Associazione Actio, eletto il nuovo direttivo: Presidente Giacomo Galante

Pubblicato: lunedì, 4 febbraio 2019
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Si sono tenute sabato scorso al Castello Arabo Normanno le elezioni per il rinnovo del direttivo dell’Associazione ACTIO (Associazione Tecnici Liberi Professionisti).

Dopo la relazione di fine mandato del presidente uscente architetto Giuseppe Presti e il commosso ricordo dei compianti, ingegnere Antonio Marchese e architetto Vincenzo Camarda, soci fondatori dell'associazione di liberi professionisti di Castellammare del Golfo, si è proceduto alla elezione del direttivo. Nove i nomi scelti per le diverse categorie professionali rappresentate, gli architetti Anna Longo, Antonino Maniaci e Anna Monticciolo, gli ingegneri Leonardo Odisseo, Giuseppe Senia e Valeria Randazzo, il geometra Antonino Mione, l'agronomo Domenico Navarra e il geologo Giacomo Galante. Il nuovo direttivo, appena insediatosi, ha individuato in Giacomo Galante la figura di presidente e ha scelto Domenico Navarra come suo vice. Valeria Randazzo in qualità tesoriere e Anna Monticciolo come segretario le altre cariche elettive scelte.

“Il nuovo direttivo rappresentato dal presidente Giacomo Galante si propone di individuare, a breve, obiettivi e strategie finalizzate alla risoluzione delle tante problematiche che gravitano intorno al mondo delle professioni tecniche.

Finalità ultima, infatti, è quella di promuovere lo sviluppo del territorio nel segno della sostenibilità ambientale, del rispetto della tipicità dei luoghi e dell'assetto idrogeologico. Nel corso della discussione – spiegano in una nota - è emersa anche la necessità di un continuo aggiornamento professionale con una formazione da realizzarsi di concerto con gli ordini professionali e i tecnici dei diversi enti deputati al controllo e valutazione delle pratiche edilizie. Inoltre, da subito, alcuni problemi verranno affrontati nella sede del palazzo municipale con la presenza del sindaco Nicola Rizzo (giovedì 7 febbraio) a cui l'associazione illustrerà alcune proposte per addivenire alla soluzione di una corretta e opportuna valutazione degli impatti comulativi in tema di valutazioni ambientali e per le procedure tecnico amministrative operate tramite SUAP inerenti l'autorizzazione sismica”.

In ultimo, il nuovo presidente Giacomo Galante, oltre a confidare nella fattiva collaborazione di tutti i soci, apre la campagna tesseramenti per l'anno 2019 con l'auspicio che altri liberi professionisti che operano a Castellammare del Golfo possano condividere il percorso già tracciato da ACTIO aderendo al progetto di unità delle diverse categorie di professioni tecniche. “Solo, infatti, - aggiunge il neo presidente Galante - mettendo a sistema in una forma associativa dinamica e presente nel territorio le diverse competenze e sensibilità sarà possibile promuovere un modo nuovo di intendere la progettazione e pianificazione”.

Letto 928 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>