Collezionismo, torna il “Palermo City Retrò”

Pubblicato: sabato, 29 aprile 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PALERMO. L’ associazione "Artigianando", a due anni di distanza dal grande successo riscosso presso Villa Filippina della Prima edizione, ripropone la manifestazione dedicata al vintage e al collezionismo. Torna il “Palermo City Retrò”. Questa seconda edizione si svolgerà in Piazza Sant’Anna (Ingresso libero), sabato 29 dalle 16.00 alle 01.00, e Domenica 30 Aprile dalle 10.00 alle 20.00

L’evento è stato pensato e organizzato per dare spazio a oggetti e accessori dal passato glorioso e per dare la possibilità ai collezionisti più affamati di ritrovarli e riportarli allo splendore di un tempo e, perché no, alla loro funzione. Il collezionismo trova così a una sua dimensione attraverso oggetti, spesso unici, spesso dimenticati o spesso messi da parte.

Tra le attrazioni che faranno da cornice alla manifestazione si segnalano la partecipazione del Maggiolinpalermo club  (www.facebook.com/MaggiolinPalermo/) , il primo club palermitano di auto storiche del solo marchio Volkswagen che da 10 anni, grazie ai suoi fondatori e al suo Presidente Liliana Massara, richiama e raduna gli sfrenati seguaci della storica auto più longeva del mondo, con i suoi bellissimi maggiolini e  furgoni rari,  e del museo/club palermitano “Vitti na vespa”(www.vittinavespa.it) di Filippo Sagona, che sarà presente sabato con alcune delle più rare “due ruote”, provenienti dalla sua collezione/museo delle vespe vintage, che hanno reso il marchio italiano più famoso grande anche nel mondo. Due grandi partecipazioni che rendono ancor più unica questa seconda edizione del Palermo Retrò.

Inoltre, anche per gli amanti della musica, saranno appositamente allestiti due spazi particolari: uno curato da Marco Spagnolo e dedicato ai vinili, con la possibilità di poter ascoltare e acquistare delle vere e proprie rarità e dischi introvabili, e uno spazio interamente dedicato agli anni 50/60/70/80 con “Caningam“ (www.facebook.com/caningam/ ), che riporterà le atmosfere quegli anni con i suoi meravigliosi JukeBox, poltrone e sedie, e le atmosfere delle sale giochi di un tempo con i Flipper e postazioni di Calcio Balilla.

Lo spazio dedicato alla musica continuerà nella serata di sabato 29, grazie anche alla collaborazione del Bauhaus eventi , con la serata conclusiva della IV Edizione del Balate Sound (www.facebook.com/events/1445692522168508/?fref=ts), pensata e organizzata in collaborazione con Culturami. Ospite della serata la band romana dei No Funny Stuff, una Jug band particolare che reinterpreta, con un tocco moderno, le sonorità e gli stili tipici degli anni ’20 e riporta indietro nel tempo i successi pop e rock di oggi ri arrangiandoli in chiave retrò con strumenti auto costruiti (www.facebook.com/nofunnystuffjugband/).

Palermo Vintage è un progetto pensato e organizzata da Artigianando  che porta così in un unico luogo, il collezionismo,  la storia e la musica.

Per maggiori informazioni sull’evento potete visitare la pagina presente su facebook all’indirizzo www.facebook.com/events/634731306736565/ o visitare il sito web di artigianando, al’indirizzo www.aartigianando.it.

Letto 670 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>