TH Alqamah supera il Cus Palermo, grazie al proprio portiere

Pubblicato: lunedì, 10 aprile 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Cus Palermo - Th Alcamo 28 - 29 D.t.r. Pt 14 - 15, St 25 -25

Cus Palermo : Russo, Alvares 5 ,Gottuso 5, Quaranta A. , Quaranta D. , Pitti, Lo Re' , Saitta 8 , Riccobono 3,  Tornambe' 7, Svelato, Motisi. All.Walter Pezzer
Th Alcamo : Mistretta, Scaglione, Scire 8,Lipari 2, Fagone 5, Giorlando 2, Guinci 5, Randes 5,Grizzo 2, Rizzo, Calamia, Boni'.All. Benedetto Randes .
Arbitri : Bonvegna e Manzella
Alla fine la Th Alcamo deve fare un monumento al suo portiere Luca Scaglione , che nei momenti più delicati del match con il Cus Palermo ha salvato la sua squadra con delle parate strepitose .
Partita che ha vissuto un'altalena di emozioni , con le due squadre incapaci di dare l'allungo decisivo che potesse chiudere il match.
Alcamo che si presenta al meglio , con la  sua attuale formazione e che recupera il terzino Guinci, assente nelle ultime due partite, Cus Palermo senza l'ex Peretti, ma con Riccobono, il Pivot anche lui un ex , nuovamente in campo dopo aver scontato una lunga squalifica.
Partenza lenta quella della Th Alcamo , che va sotto di due , prima di pareggiare, 4 -4 , dopo otto minuti e mezzo di partita.
Poi primo mini vantaggio per Alcamo firmato da Fagone, Cus Palermo che con il Pivot Riccobono  mette in difficoltà la difesa Alcamese , con diversi rigori procurati dall'esperto giocatori palermitano.
8 a 8 ,dopo 15 minuti di partita, finalmente Alcamo trova con Scire ' e  Vincenzo Randes gli spazi nella quattro due palermitana , break di 3 a 0 , che porta il risultato sul 8 - 11.
Alcamo sciupa banalmente in due occasioni la palla  del più quattro, così il Cus Palermo che trova in Saitta il suo migliore terminale offensivo, resta incollato alla Th Alcamo che sul 11 - 14,  a nove minuti dalla fine del primo tempo si inceppa.
Alcamo non segna più , sciupa anche una superiorità numerica, Cus Palermo a meno uno ,Giorlando mette dentro la palla del 13 - 15 , poi Alvares porta i suoi al meno uno , prima che Gottuso a 10 secondi dalla fine si vede parare da un Grande Scaglione il rigore che avrebbe portato le squadre in spogliatoio sul pareggio.
14 - 15 per la Th Alcamo  e partita ancora apertissima.
Secondo tempo che inizia, con i ragazzi di Benedetto Randes che praticamente non sono scesi in campo.
Squadra molle in difesa e disordinata in attacco.
Alcamo subisce un terribile parziale di 7 - 1 , con le ultime reti firmate dall'Ala sinistra da Gianni Tornambe', mentre le decisioni del l'inedita coppia Bentivegna - Manzella finiscono per scontentare  e innervosire tutti i giocatori in campo.
A farne le spese Saitta e Scire' per un due minuti a testa per reciproche scorettezze.
Il terzino palermitano finisce lì la sua partita, per somma di due minuti,  per Scire ' seconda esclusione temporanea .
Th Alcamo rompe finalmente il Ghiaccio con Guinci ,  gettato nella mischia da Benedetto Randes nonostante la sua mancanza di preparazione , comunque ancora massimo vantaggio per il Cus Palermo, al 47° 22 - 17 .
È il momento della svolta per Alcamo, che con Guinci su rigore e Fagone in seconda fase accorcia a meno tre , poi ancora con Guinci Sciupa il rigore del meno due , poi ancora Tornambe' , riporta i suoi sul più 4 , a sei minuti dalla fine.
La Th Alcamo ha il merito di non mollare e con Grizzo è ancora viva , 23 - 20 quando mancano ancora 4 minuti e 30 secondi alla fine del match.
Ora la partita è da evitare ai deboli di cuore .
Alcamo si porta a meno 2 con Scire' , poi Alvares porta il Cus Palermo sul più 3 ,24 - 21 , a meno di 3 e mezzo dalla fine.
Alcamo corre di più e in seconda fase con Grizzo è Guinci dopo aver chiuso la sua difesa si porta sul 24 - 23 .
Poi accade qualcosa di incredibile, palla sull'ala  destra, praticamente sulla linea di fondo, il giocatore del Cus Palermo Davide Quaranta si  butta all'interno dell'area dei sei metri dopo aver perso palla , senza essere toccato dal difensore alcamese , l'arbitro assegna tra l'incredulità di tutti un tiro dai sette metri.
Tensione alle stelle , errore sacrosanto ma indietro non si torna, sulla linea dei sette Alvares,  ma è la partita di Luca Scaglione che pare il tiro del terzino palermitano.
Alcamo così ha la palla del pareggio  , Guinci non sbaglia, 24 pari , lo stesso subisce fallo da Riccobono che finisce fuori per due minuti.
Mancano 3 minuti e spiccioli alla fine, il Cus attacca e va sotto passivo, alla fine Alcamo conquista palla e in superiorità numerica, Scire ' forza dal centro la palla del vantaggio , sullo slancio finisce su un avversario .
Due minuti e espulsione definitiva per lui.
Cosi Il Cus Palermo a 30 secondi dalla fine ritorna in vantaggio con Alvares, 25 - 24 , ma Alcamo non molla e Guinci serve un pallone al bacio per Lipari che con un taglio dall'Ala destra, trova il gol del pari a soli 10 secondi dalla fine.
25 - 25 .
Non succede più nulla e dopo qualche momento di tensione dopo la sirena finale, si dovrà andare ai rigori.
Così le emozioni continuano in serie al Pala Cus.
Fagone mette dentro il primo per Alcamo, poi Scaglione para il tiro di Tornambe'.
Giorlando si vede parare il suo tiro da Russo, Riccobono pareggia ,26 - 26 , Grizzo , a sua volta si vede respingere il suo tiro.
Gottuso segna per il Cus Palermo che trova il vantaggio, 27 - 26 .
Vincenzo Randes,  pareggia, Alvares porta in vantaggio il Cus , 28 - 27.
È il momento topico della partita,  Guinci non sbaglia ,28 pari.
Ora tocca a Pitti, in caso di gol il Cus Palermo vincerebbe la partita, ma Luca Scaglione para .
Ancora pareggio 28 - 28.
Si avanti ad oltranza, inizia ancora la T.H.Alcamo, sempre con Fagone, rete del vantaggio del Caputo , 29 - 28 per Alcamo.
Tocca a Tornambe' ,ma il suo tiro viene parato da uno strepitoso Luca Scaglione che regala la vittoria alla sua squadra al termine di una partita che ha dispensato emozioni , tensione , come può regalare un classico della pallamano siciliana tra Alcamo e Cus Palermo.
Due punti alla Th Alcamo, uno al Cus Palermo, con la formazione alcamese ora al quarto posto in classifica.
Dopo la sosta di pasqua Th Alcamo che tornerà in casa domenica 23 Aprile , per l'ultimo derby del campionato con il Giovinetto Petrosino.
Letto 763 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>