Condanna confermata

Pubblicato: venerdì, 7 aprile 2017
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0
La Corte di Appello di Palermo non cambia la sentenza di colpevolezza su don Librizzi La Corte di Appello di Palermo ha confermato la sentenza di condanna di primo grado inflitta all'ex direttore della Caritas di Trapani, don Sergio Librizzi. Il Gup del Tribunale di Trapani nell'ottobre del 2015 a conclusione del procedimento col rito abbreviato aveva inflitto a don Librizzi 9 anni  ritenendolo colpevole, comune hanno sostenuto nella requisitoria i pm Tarondo e Di Sciuva, di tutti i reati che venivano a lui ascritti. Stessa decisione adesso assunta dai giudici di appello. Don Librizzi fu arrestato dalla sezione di pg della Forestale a fine giugno 2014, infine è stato ritenuto colpevole dei reati di concussione e violenza sessuale. Per il giudice ha profittato del proprio ruolo di componente della commissione ministeriale incaricata del rilascio dei nulla osta per la concessione degli asili politici, per compiere violenza sessuale nei confronti dei richiedenti, extracomunitari, ospiti dei centri di accoglienza trapanese.
Letto 4139 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>