Libertas Alcamo non si ferma e batte Ragusa

Pubblicato: lunedì, 13 marzo 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

La grinta e le difese della Pegaso Ragusa (uomo, zone-press e zona 3/2) provano ad imbrigliare l’imbattuta Lipari Consulting che però, dopo un primo periodo in cui sente anche la tipica tensione dai play-off, accende i motori, infila ben 32 punti nel secondo mini-tempo e centra la diciassettesima vittoria consecutiva. Finisce praticamente qui gara 1 di semifinale fra alcamesi e ragusani di fronte ad un pubblico caldo, entusiasta e numeroso. E dire che coach Ferrara ha tenuto in panca per l’intero match, precauzionalmente, Vincenzo Provenzano, cestista in grado di ben figurare anche nella categoria superiore. Splendida sorpresa del match, senza ombra di dubbio, Dario Ajòla che nel terzo periodo, non appena rientrato sul parquet, ha bucato la retina a ripetizione con “bombe”, tiri dalla media distanza e liberi. E’ lui l’MVP di gara 1. Il film del confronto con la giovane ma tosta formazione iblea comincia con alcune difficoltà ad attaccare per la grande intensità difensiva dei ragazzi di Scrofani. Ci pensano però Andrè, Bottiglia e Genovese (quest’ultimo tornato sui “suoi” livelli) a tenere a distanza la Pegaso. Nel secondo periodo, come già detto, il match si incanala definitivamente verso Alcamo anche se rimane vivo, tosto e anche un po’ nervoso. Insomma un play-off vero con due anti-sportivi, due tecnici in campo e uno alla panchina ragusana. Dopo l’intervallo lungo i padroni di casa proseguono a pigiare sull’acceleratore sfiorando i 40 punti di vantaggio. Ranalli segna a ripetizione e cattura rimbalzi, Andrè domina nel pitturato, Genovese confeziona un’altra bomba e Vazquez si prodiga in velocità saettanti e in un paio di assist davvero da urlo. I giovani ragusani, però, nonostante il punteggio di 80 – 46, trovano la vis pugnandi e reagiscono, nell’ultimo periodo, con un break di 9 a 0 ma perdono, per 5 falli, Idrossou e Girgenti. Coach Ferrara si indispettisce un po’ per l’inevitabile calo di tensione ma l’1 a 0 e già, da tempo, in cassaforte. 98 a 70 e mercoledì sera, alle ore 20.30, a Ragusa, gara 2 per provare a chiudere i conti. L’incontro andrà in diretta, via streaming, sulla pagina facebook ASD Libertas Alcamo. LIPARI CONSULTING – PEGASO RG 98 – 70 (22 – 15, 32 – 18, 26 – 13, 18 – 24) ALCAMO: Ranalli 21, Ajola 16, Bottiglia 9, Giusti 10, Russo Tiesi 3, Vazquez 9, Andrè 17, Provenzano ne, Genovese 13, Farina, Alfano, Blunda. Coach: Vincenzo Ferrara. RAGUSA: Antoci 8, Idrossou 8, Gebbia 4, Girgenti 8, Dinatale 16, Cintolo 2, Vanacore 8, Vacirca 6, Comitini 6, Spatuzza 4. Coach: Salvatore Scrofani.

Comunicato

Letto 485 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>