Pallacanestro Trapani, arriva un’altra sconfitta casalinga

Pubblicato: lunedì, 30 gennaio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Pallacanestro Trapani 1 (2)Trapani - La Lighthouse perde la terza partita consecutiva e scivola nelle zone medio basse della classifica. Casale Monferrato espugna il PalaConad in una gara che può essere suddivisa in 2 parti: nei primi due quarti la Lighthouse conduce il match giocando un’ottima pallacanestro ma, da lì in poi, è solo Casale. Gli uomini di Ramondino prima ricuciono il gap e poi, nell’ultimo periodo, prendono il largo. Bisogna ricordare comunque che Trapani ha giocato senza due pedine fondamentali come Tommasini e Scott. Tra i singoli, superlative le prove di Tomassini (23 punti) e della sorpresa Denegri che realizza ben 19 punti (massimo stagionale); per i padroni di casa segnaliamo i 27 punti di Mays.

1°Quarto. Coach Ducarello schiera in quintetto Viglianisi, Mays, Ganeto, Filloy e Renzi; Ramondino risponde con Di Bella, Natali, Tomassini, Martinoni e Tolbert. Il primo canestro del match è di Mays ed è una tripla ma dall’altra parte risponde subito Tomassini che impatta a quota 3. Dopo il canestro in post basso di Renzi Trapani passa a zona ma Casale con la tripla di Natali e quella di Tomassini trova il vantaggio: 7-9 a 5’50’’ dalla sirena. Si tira solo da 3: prima Filloy e Mays da una parte e poi Tomassini dall’altra cristallizzano il punteggio sul 13-12 a 4’ dalla fine. Ancora botta e risposta dai 6.75: prima Denegri poi Filloy (16-15 a 2’50’’). La terza tripla della frazione di capitan Filloy ed il libero di Ganeto conducono Trapani sul 20 a 17. Girandola di cambi nel finale, fa il suo esordio al PalaConad anche Bruno Ondo Mengue; la frazione termina con i granata in vantaggio 24-22.

2°Quarto. Attacchi prolifici da una parte e dall’altra: dopo 3’ di gioco Casale conduce 28-29. Il lay-up di Mays riporta la Lighthouse sul +1 (30-29) a 5’50’’ dalla pausa lunga. Natali impatta dalla lunetta ma la rubata con canestro di Mays vale il 35-33. A 2’25’’ dalla sirena la tripla di Filloy riporta Trapani sul +3 (40-37) e costringe Ramondino al time-out. Al rientro in campo il canestro in post basso di Renzi vale il +5 (42-37); il jump di Tomassini accorcia lo svantaggio (42-39) ma la tripla in transizione di Mays vale il massimo vantaggio e costringe Ramondino a chiamare un altro time-out: a 58’’ dalla fine i granata conducono 47-39. Nell’ultimo minuto la penetrazione di Di Bella e quella di Viglianisi cristallizzano il punteggio sul 49-41.

3°Quarto. In avvio il parziale di 4-0 di Casale costringe Ducarello a chiamare subito time-out (49-45 a 8’45’’). Dopo la tripla di Ganeto Trapani si rimette a zona ma Denegri, con due realizzazioni consecutive da oltre l’arco dei 6.75, riporta Casale sul -1 (52-51 a 6’50’’ dalla sirena). Ganeto realizza due liberi e Trapani ritorna a difendere a uomo ma la tripla di Tomassini, il canestro di Martinoni ed il contropiede concluso da Natali riportano Casale in vantaggio: 54-57 al 25’. Prosegue il parziale di Casale (9-0) col canestro di Natali (54-59) ma il 2/2 dalla lunetta di Mays accorcia il gap. La tripla di Filloy a 3’30’’ impatta a quota 59 ma Denegri risponde con un’azione da 4 punti. I 4 liberi consecutivi di Mays impattano il punteggio a quota 63 a 1’15’’ dalla fine. Nell’ultimo minuto ancora Mays riporta Trapani in vantaggio ma la tripla di Martinoni sul finale chiude la frazione sul 65-67.

4°Quarto. Natali realizza in avvio ma gli risponde Renzi da sotto. Prima Martinoni e poi 7 punti consecutivi di Di Bella regalano a Casale il massimo vantaggio e costringono Ducarello al time-out: 69-78 a 6’40’’ dalla fine. L’emorragia viene interrotta dai 2 liberi di Mays ma un altro break di 4-0 porta Casale sul +11 (71-82). Filloy prova ad accorciare ma un altro gioco da 4 punti di Denegri regala agli ospiti il massimo vantaggio (73-86 a 3’50’’). Trapani ci prova con Mays ma le due triple consecutive di Natali valgono il +15 a 100’’ dalla fine e mettono definitivamente ko i padroni di casa. Finisce 83-96.

Marco Ramondino (coach Novipiù Casale Monferrato): “Oggi, dopo la prestazione deludente della settimana scorsa, abbiamo giocato una buona partita. Le condizioni fisiche deficitarie di Trapani ci hanno un po’ aiutato e la strategia era quella di arrivare nel finale con un po’ di lucidità in più. Nonostante non avessimo Blizzard, nel secondo tempo abbiamo sopperito con l’aggressività alla loro fisicità e la nostra capacità di rimanere lucidi e di alternare i giocatori che finalizzavano le conclusioni offensive, ci ha permesso di conquistare i due punti. Per me questa vittoria rappresenta un grosso segnale di maturità; Denegri è un giocatore che con le giovanili fa 30 punti a partita, le sue percentuali fino ad oggi non erano veritiere perché ha l’istinto e la tecnica per fare canestro”.

Ugo Ducarello (coach Pallacanestro Trapani): “Complimenti a Casale per la vittoria. Nella prima metà di gara abbiamo giocato una buona pallacanestro, passandoci la palla e trovando l’uomo libero; nel secondo tempo abbiamo avuto troppa ansia e, quando loro sono andati in vantaggio, non abbiamo più avuto la forza di rientrare. Purtroppo, quando non riusciamo a fare canestro, cominciamo a disunirci dal punto di vista difensivo ed in attacco affrettiamo troppo le conclusioni ma, oggi, mi prendo tutte le responsabilità di questa sconfitta. Era una partita da vincere, ma il fatto che non riusciamo ad allenarci con continuità da quasi 3 settimane influisce pesantemente sulla qualità delle nostre prestazioni. Da oggi in poi dobbiamo provare a fare qualcosa in più per reagire e superare questo momento difficile aiutandoci l’uno con l’altro”.

Lighthouse Trapani – Novipiù Casale Monferrato: 83-96

Parziali: (24-22; 49-41; 65-67; 83-96)

Lighthouse Trapani: Mays 27 (6/9; 3/5), Renzi 24 (7/10), Ondo Mengue, Filloy 17 (1/2; 5/9), Scott ne, Costadura ne, Tavernelli, Viglianisi 5 (1/2; 1/1) Simic 3 (1/3), Ganeto 7 (0/3; 1/1), Amato ne.

All.: Ugo Ducarello Ass.: Matteo Jemoli, Daniele Parente.

Novipiù Casale Monferrato: Tolbert 1, Nikolic 7 (1/2; 1/6), Denegri 19 (1/3; 5/8), Tomassini 23 (6/7; 3/4), Natali 19 (4/6; 3/4), Blizzard ne, Di Bella 12 (2/4; 2/4), Martinoni 10 (4/7; 0/2), Severini 5 (2/2), Ruiu ne, Valentini ne, Bellan.

All.: Marco Ramondino Ass.: Andrea Valentini; Andrea Fabrizi.

Arbitri: ATTARD BENIAMINO MANUEL di PRIOLO GARGALLO (SR); BRAMANTE ANGELO di SAN MARTINO BUON ALBERGO (VR); DEL GRECO STEFANO di VERONA (VR)

Spettatori: 2500 circa

Letto 384 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>