Sbarco doloroso a Ronciglio

Pubblicato: giovedì, 22 dicembre 2016
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0
Ennesimo arrivo di migranti, 270, otto persone senza vita. Sul barcone anche una bimba di 9 anni senza famiglia img_4889 Ancora uno sbarco di migranti a Trapani l'ennesimo di una lunga serie di salvataggi effettuati in queste ultime ore nel Canale di Sicilia dalle navi impegnate nel dispositivo Frontex. In 270 e con loro 8 salme sono giunte al Molo Ronciglio nel tardo pomeriggio di oggi a bordo Nave Diciotti della Guardia Costiera. Ne sono scesi un centinaio di nigeriani, un gruppo del Bangladesh pare siano scappati dalla Libia dove lavoravano, un altro gruppo che arriva dalla zona subsahariana e una decina di donne incinta. Assieme a loro anche una bimba di 9 anni che viaggiava da sola. Per primi a lasciare la nave della nostra guardia costiera sono stati una ventina di migranti: qualcuno che non stava bene: uno dei migranti pare presentava ustioni, poi la bambina che è stata subito presa in consegna dai rappresentanti di Save the Children e dai funzionari della Questura di Trapani ed alcune donne, subito visitati. Intanto a bordo sono saliti alcuni medici e dopo una prima ispezione cadaverica sono finalmente state trasbordate sulla terraferma le otto salme recuperate dai militari nel corso delle operazioni di salvataggio. Per loro una rosa bianca dentro ogni bara e una preghiera poi sono state trasferiti verso l'obitorio del Cimitero di Trapani, dove verranno effettuate le autopsie per verificare le reali cause della morte. Anche per loro così com'è accaduto in altre occasioni si cercheranno loculi a disposizione nei vari Comuni della Provincia per dargli degna sepoltura. Infine a tarda sera è inziato il trasferimento a terra del resto del gruppo di migranti, infreddoliti, qualcuno a piedi scalzi e con vestiti che mal si conciliano con la temperatura davvero fredda della serata e con addosso una coperta. Per loro la solita visita di routine al porto, un sacchetto con l'acqua e qualcosa da mangiare e il trasferimento verso l'Hot Spot di Milo, in attesa dell'identificazione finale e di una nuova partenza verso la definitiva destinazione.   img_4891
Letto 2189 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>