Due punti fondamentali per la Pallacanestro Trapani. Ducarello: “dovevamo dare una scossa a questo campionato”

Pubblicato: lunedì, 24 ottobre 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

pallacanestro-trapaniCasale Monferrato – Dopo una settimana a dir poco travagliata, la Pallacanestro Trapani espugna il Pala Ferraris di Casale Monferrato conquistando la prima vittoria stagionale in trasferta. Gara molto combattuta con Trapani che risponde colpo su colpo ai velleitari tentativi di allungo degli avversari. In un finale punto a punto gli uomini di Ducarello riescono a portarsi in vantaggio dapprima con la tripla di Ganeto (69-70) e poi con i due liberi di Tavernelli (69-72). Casale ha la possibilità di gestire l’ultimo possesso a 19’’ dalla fine, Emegano tira da 3 punti ma la sua conclusione viene stoppata da Ganeto che mette fine alle ostilità. Finisce 69-72.

1°Quarto. Casale si porta subito avanti grazie ai canestri di Tolbert, Trapani però è brava a ribaltare il punteggio ed a portarsi in vantaggio sfruttando i giochi sotto le plance di Andrea Renzi (19-13 al 7’). A questo punto coach Ramondino decide di cambiare la cabina di regia e, l’ingresso di Di Bella, infonde tranquillità e permette a Casale di finire il periodo in parità: 19-19.

2°Quarto. Parte bene Trapani sfruttando la verve offensiva di Renzi. La partita però è equilibrata e si va avanti punto a punto. Il finale della frazione è a dir poco rocambolesco: Severini raccoglie per caso un pallone che stava per terminare fuori e, allo scadere dei 24’’, realizza il piazzato che permette ai suoi di portarsi sul +1 (39-38 a 9’’ dalla fine). La Pallacanestro Trapani avrebbe la possibilità di gestire l’ultima azione in attacco ma Tommasini perde il possesso ingenuamente; il pallone viene conquistato da Martinoni che, da centrocampo, realizza il tiro della disperazione bruciando la retina. Dopo 20’ Casale Monferrato conduce 42-38.

3°Quarto. Break dei padroni di casa che riescono a portarsi anche sul +10 (48-38) sfruttando l’atletismo di Tolbert e le penetrazioni di Tomassini. Trapani, con lucidità, riesce a ricucire lo strappo portandosi fino al -3 (55-52). Emegano però sfrutta l’ingenuità difensiva dei granata realizzando, sul fil di sirena, la tripla che vale il + 6: 58-52 al 30’.

4°Quarto. Andamento altalenante con le due squadre che provano, in maniera disordinata, a piazzare il break decisivo ma che non trovano facilmente la via del canestro. A 3’ dalla fine, però, la tripla di Ganeto regala agli ospiti la parità a quota 63. Il finale è concitato ed il Pala Ferraris diventa rovente. I 2 liberi di Emegano riportano a +2 la Novipiù ma Renzi impatta nuovamente con un 2/2 dalla lunetta: 67-67 a 2’ dalla fine. Possesso per Casale ed ottimo arresto e tiro di Emegano che restituisce 2 punti di vantaggio ai suoi ma sul ribaltamento di fronte la tripla di Ganeto porta gli uomini di Ducarello sul +1 (69-70). Gli ultimi 90’’ sono al cardiopalma. Emegano ci riprova ma sbaglia, Trapani affida a Mays il possesso offensivo ma la combo guard granata commette fallo in attacco regalando un’altra possibilità agli ospiti. Ancora Emegano tira da 3 punti ma sbaglia, rimbalzo di Tavernelli che subisce il fallo di Blizzard. Il playmaker granata fa 0/2 e Blizzard, recuperato il rimbalzo, si invola in contropiede ma perde un pallone sanguinoso commettendo poi nuovamente fallo su Tavernelli che, questa volta, realizza entrambi i liberi (69-72). A16’’ dalla fine Casale ha ancora la possibilità di impattare ma il tentativo di tiro da 3 di Emegano viene stoppato da Ganeto. Finisce 69-72.

Marco Ramondino (coach Novipiù Casale Monferrato): “E’ stata una partita intensa e difficile che abbiamo condotto per larghi tratti. Purtroppo, in questo periodo, non siamo mai riusciti a vincere i finali punto a punto ed ancora una volta torniamo a casa a mani vuote. Sono dispiaciuto per la classifica ma anche oggi ho visto grossi passi avanti nel nostro processo di integrazione e di crescita. Certo, c’è ancora tanto da lavorare e da migliorare, ma da questa partita traggo indicazioni positive per le gare che verranno”.

Ugo Ducarello (coach Pallacanestro Trapani): “Voglio ringraziare i miei ragazzi. Non è stata una settimana facile ma ci siamo guardati negli occhi e ci siamo detti che. Oggi siamo riusciti a passarci molto la palla ed abbiamo giocato di squadra riuscendo a conquistare questi 2 fondamentali punti. Dall’inizio della preparazione ad oggi abbiamo fatto solo 4 allenamenti al completo e questo ha sicuramente rallentato il nostro processo di crescita. In settimana però ho visto nei ragazzi uno sguardo diverso, concentrato e combattivo che, oggi, si è rivelato fondamentale per il finale”.

Novipiù Casale Monferrato – Lighthouse Trapani: 69 – 72

Tabellino e cronaca

Parziali: (19-19; 23-19; 16-14; 11-20)

Novipiù Casale Monferrato: Tomassini 12 (2/6; 2/6), Emegano 14 (4/11; 1/3), Blizzard 4 (1/2; 0/2), Martinoni 13 (2/3; 2/4), Tolbert 10 (5/6), Natali (0/0; 0/3), Severini 5 (1/2; 1/1), Bellan 3 (0/0; 1/1), Ruiu ne, Denegri ne, Di Bella 5 (1/4), Valentini 3 (0/2; 1/2).
All.: Marco Ramondino
Ass.: Andrea Valentini, Andrea Fabrizi.

Pallacanestro Trapani: Tommasini 6 (3/4; 0/1) Mays 5 (0/1; 1/5), Renzi 18 (7/11), Filloy 6 (0/2; 2/3), Scott 12 (4/6; 1/5), Costadura ne, Tavernelli 3 (0/1; 0/1), Viglianisi 2 (1/1; 0/2), Simic ne, Ganeto 20 (3/4; 3/6), Amato ne.
All.: Ugo Ducarello
Ass.: Matteo Jemoli.

Arbitri: DI TORO CLAUDIO di PERUGIA (PG); RUDELLAT MARCO di NUORO (NU); SARACENI ALESSANDRO di ZOLA PREDOSA (BO).

Spettatori: 1500 circa

Fonte: Comunicato

Letto 171 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>