“Io non mi scanto”, come difendersi dai comportamenti aggressivi attraverso il volo

Pubblicato: martedì, 6 settembre 2016
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

foto 3Il centro di primo soccorso per tartarughe marine di Favignana, gestito dall’Area Marina Protetta “Isole Egadi”, riceverà materiale sanitario frutto di una raccolta effettuata al termine dell’iniziativa “Io non mi scanto”, organizzata dal gruppo “M.R.N.” assieme all’Aeroclub “Beppe Albanese” di Palermo, presieduto dal comandante Giuseppe Lo Cicero. Il gruppo M.R.N. opera nell’ambito dell’associazione internazionale MAF, il cui supporto e aiuto concreto raggiunge i missionari isolati e gli abitanti dei villaggi indigeni nelle zone più remote del mondo.
L’iniziativa scaturisce dalla corposa manifestazione svoltasi nella giornata di ieri all’aeroporto di Boccadifalco, che ha visto coinvolti i piccoli pazienti dell’ospedale civico Di Cristina di Palermo, del reparto di Oncoematologia pediatrica e le giovani ospiti della comunità “Piccole Donne”: una mattinata voluta per insegnare loro come difendersi dai comportamenti aggressivi attraverso il volo. Anche i genitori dei bimbi sono stati coinvolti nelle fasi di volo.
Presenti alcuni piloti dell’Aeroclub di Boccadifalco, che hanno raccontato il prezioso lavoro portato avanti in tanti contesti sociali e, all’interno dell’hangar, i maestri Giacomo Briguglio (direttore tecnico nazionale Settore Krav Maga e Difesa personale WUMA Itali) e Antonio Gentile (presidente nazionale della WUMA Italia), che hanno tenuto una lezione di avvicinamento alla disciplina del Krav Maga.
“Siamo davvero onorati e grati per questa iniziativa di supporto al nostro Centro tartarughe – ha dichiarato il Sindaco del Comune di Favignana e presidente dell’AMP Isole Egadi, Giuseppe Pagoto -, soprattutto perché siamo stati accomunati a queste associazioni che svolgono un lavoro prezioso, straordinario e in silenzio, in aiuto ai più piccoli. Grazie di cuore e buon proseguimento di questo lavoro eccezionale agli amici di M.R.N. e dell’Aeroclub di Palermo. Li aspettiamo tutti nelle Egadi”

Letto 638 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>