Nascondeva stupefacente negli uffici del Genio Civile

Pubblicato: mercoledì, 23 marzo 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PoliziaNell’ambito di servizi tesi alla prevenzione e repressione della commissione dei reati di vario genere, disposti dal Questore di Trapani, personale della sezione antidroga della Squadra Mobile di Trapani ha tratto in arresto Abate Spiridione, cl.62, incensurato, poiché trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo hashish del peso di circa 3 Kg.

In dettaglio: nella serata di ieri, personale dipendente, in Erice Casa Santa (TP) nella via Manzoni nr. 29/A, nei pressi dell’ufficio Genio civile, procedeva al controllo ed all’identificazione di Abate Spiridione, la cui presenza in quel luogo appariva sospetta.

Lo stesso, infatti alla guida della propria autovettura, procedendo lentamente in questa via Manzoni, faceva sosta proprio davanti l’ingresso dello stabile ove è ubicato l’ufficio del Genio Civile di Trapani.
Il predetto ABATE Spiridone, sceso dall’autovettura in questione, con fare sospetto, si guardava attorno e dopo pochi secondi entrava all’interno del predetto ufficio dal quale riusciva qualche minuto più tardi repentinamente.

Si procedeva allora all’immediata perquisizione sul posto, che dava esito positivo, in quanto l’Abate Spiridione consegnava spontaneamente nr. 1 (uno) “panetto” di sostanza stupefacente del tipo hashish del peso lordo complessivo di circa 98 gr.

Pare opportuno precisare che l’Abate Spiridione fosse in possesso di un mazzo di chiavi, due delle quali servivano per aprire rispettivamente il garage d’ingresso e la porta degli uffici del genio civile di Trapani.

Per questi motivi, si procedeva alla perquisizione degli stessi uffici che si concludeva con esito positivo in quanto permetteva di rinvenire, nel sottoscala dell’androne in questione, ulteriore sostanza verosimilmente della stessa specie, del peso complessivo di Kg 2,6 circa.

La perquisizione, infine, estesa anche alla di lui autovettura permetteva di rinvenire un altro panetto di sostanza stupefacente del tipo hashish del peso lordo complessivo di circa 100 grammi.
Alla luce di quanto sopra rappresentato, il predetto Abate Spiridione veniva tratto in stato d’arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, ex art. 73 comma 4 del D.P.R. 309/90.

Si rappresenta che dell’avvenuto arresto, veniva, data notizia al P.M. presso la Procura della Repubblica di Trapani, Dr. Andrea TARONDO, il quale ne disponeva la traduzione in carcere.

Letto 929 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>