Ladro “sfortunato” arrestato mentre tentava di rubare un’autoradio

Pubblicato: martedì, 23 febbraio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

gigante alessio, 9 agosto 1990Trapani – Tutto poteva aspettarsi, Alessio Gigante, classe ’90, ma non che a guardarlo, mentre tentava di rubare un’autoradio, c’erano i Carabinieri. Il ladro “sfortunato” il 19 febbraio, verso sera, si aggirava tra le auto posteggiate nei pressi di Via Cesarò, per decidere quale auto derubare dello stereo, ma non poteva sapere di essere avvistato dai Carabinieri Nucleo Ispettorato del Lavoro, presenti nell’edificio vicino (Direzione Territoriale del Lavoro) impegnati nel redigere alcuni atti relativi all’azione di controllo su esercizi commerciali della Provincia. I militari dell’Arma, in quattro, hanno accerchiato il giovane, che vedendosi in situazione di sfavore non ha opposto resistenza. Il giovane già noto alle forze dell’ordine è stato tratto in arresto e accompagnato da una pattuglia della Radiomobile della Compagnia di Trapani in camera di sicurezza. Il Tribunale di Trapani ha convalidato l’arresto, la perquisizione, nonché il sequestro e lo ha sottoposto all’obbligo di dimora presso la propria abitazione.

Letto 2212 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>