Concorso fotografico “Natale a Calatafimi”. La Foto meglio di tante parole.

Pubblicato: lunedì, 18 gennaio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
1

GIURINTANO DANIELE, FILE N.2 CAT.A_TRA LE FIAMME FUORI LE RIGHELa fotografia non è solo uno scatto fine a se stesso, ma è un immortalare l’anima ed esprimere qualcosa che a parole mai è possibile far capire. Tanti gli scatti che ci spiegano la Storia di una comunità meglio di tante lezioni, quindi ha fatto bene l’Associazione Culturale “Calatafimi è…” ad organizzare, in collaborazione con l’Associazione “I colori della vita”, per le festività natalizie il “I Concorso Fotografico “Natale a Calatafimi”” suddiviso in categorie: ‘Mmaculatedda, Presepe Vivente e Presepi in 500.

Mediante le foto, ogni partecipante con il proprio stile ha contribuito “ad evidenziare i particolari di ogni scena delle varie manifestazioni così da renderle uniche”.

Il concorso fotografico ha assegnato i seguenti premi:  Il I premio della Categoria A “’Mmaculatedda” è stato assegnato a Francesco Paolo Iovino.  Il I premio della Categoria B “Presepe Vivente” è stato assegnato a Daniela Basiricò, con la foto denominata “Riscossione Betlemme S.p.A”.  Il I premio della Categoria C “Presepi in 500” è stato assegnato a Daniela Basiricò, con la foto denominata “Senza frontiere….Arriviamo”.  Il I premio in assoluto è stato assegnato a Daniele Giurintano, con la foto dal titolo “Tra le fiamme fuori le righe”, con motivazione:  l’immagine realizzata con cura compositiva perfettamente in equilibrio con l’ambientazione della processione dell’Immacolata, in prospettiva si evincono le fiaccole portate dai devoti creando una buona linea di fuga. L’esposizione risulta adeguatamente corretta con una buona gestione della luce nonostante la difficoltà del contesto fotografico.

Tanti altri a partecipare a quest’evento suggestivo: Vito Curatolo, Paolo Russo, Maria Luisa Faraci, Viviana Bonura, Carlo Bruccoleri, Giulia Simone, Davis Bonura, Angela Maniscalco, Gabriele Vivona, Mimmo Todaro e Giammichele Galia.

La curiosità di coloro che vogliono visionale le fotografie, possono farlo collegandosi alla pagina fb AssociazioneCulturale Calatafimi è.

Letto 783 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>