La Nave romana di Marausa al Museo archeologico di Lilibeo. Altro fattore di grande attrazione turistica del territorio

Pubblicato: sabato, 12 settembre 2015
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

marausa_lidoL’Assessore regionale ai Beni Culturali, Antonio Purpura, ha firmato il decreto che assegna la Nave romana di Marausa al Museo archeologico di Lilibeo. Questo è l’unico museo della Sicilia a vocazione navale e insieme al percorso integrato con l’itinerario subacqueo di Lilibeo, con Mothia e con la Riserva naturale dello Stagnone, si appresta a diventare uno dei fondamentali fattori di attrazione turistica del territorio in questione.

Il Deputato Regionale del PD, Antonella Milazzo esprime soddisfazione: “Il decreto assessoriale, firmato proprio oggi, si pone perfettamente in linea con i principi dettati dalle norme europee relativamente alla progettualità dei beni culturali”.

“Adesso – conclude la parlamentare marsalese – bisogna lavorare per realizzare l’ambizioso progetto che mira a far diventare le Saline di Trapani e Marsala patrimonio dell’Unesco. Sono certa che, operando in sinergia con l’Assessorato regionale ai beni culturali e con le amministrazioni dei Comuni interessati ,potremo vincere questa importante sfida, fondamentale per lo sviluppo turistico ed economico dell’intero territorio provinciale”.

Letto 405 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>