La T.H. Alcamo retrocede in A2. “Vogliamo onorare fino alla fine la nostra presenza in serie A”

Pubblicato: venerdì, 10 aprile 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
3

20150314_152817ALCAMO – Ultima giornata nei play out nel campionato di serie A di pallamano, con la T.H. Alcamo che chiude in casa con il Conversano, formazione che ha dominato quest’ultima fase del campionato con tre vittorie su tre.

Ai giovanissimi Alcamesi non è invece riuscita l’impresa, prima sfiorando il colpaccio con il Benevento, perdendo alla fine solo ai rigori e poi i due rovesci esterni con Gaeta e Lazio.

Proprio la sconfitta con la formazione capitolina ha sancito la matematica retrocessione in A/2 , della T.H. Alcamo.

“Vogliamo onorare fino alla fine la nostra presenza in serie A” dice il tecnico della T.H. Alcamo Benedetto Randes “con una bella prestazione contro un avversario forte con cui abbiamo disputato pur perdendo due buoni match nella stagione regolare.”

“Non sarà facile ma ci teniamo a salutare nella giusta maniera il nostro caldo e numeroso pubblico che ci ha sostenuto per tutta la stagione” ha concluso l’allenatore alcamese.

Intanto non sarà del match il centrale Salvatore Cruciata, infortunatosi al ginocchio destro nella partita di Pontinia contro la Lazio.

Per l’occasione ci sarà il ritorno in squadra di Giuseppe Polizzi bandiera della pallamano siciliana, per il saluto definitivo all’handball giocata alla bellezza di 45 anni.

Fischio di inizio alle ore 18.30, arbitri i signori Vizzini e Guttadauro di Gela.

Letto 417 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>