Alcamo: Il comune intende passare all’energia sostenibile?

Pubblicato: domenica, 30 novembre 2014
Vota l\'articolo
7
Vota l\'articolo
0
modiALCAMO. L'associazione Modì pone un quesito all'ammnistrazione comunale alcamese che riflette il bisogno di risparmio e il passaggio alle energie rinnovabili per la pubblica amministrazione come segno di un interesse verso il rispetto dell'ambiente e contro lo spreco di energie.

"Considerato che per l'erogazione dell'energia elettrica fornita dalla rete, per gli immobili di proprietà comunale, il Comune di Alcamo spende una cifra considerevole, l'associazione MODi chiede all'amministrazione quali provvedimenti ha adottato o intende adottare per la riqualificazione e/o il risparmio energetico da fonti rinnovabili, da installare sugli immobili stessi? Se ha partecipato o intende partecipare a bandi della C.E. per accedere ai fondi ?"- questo per esteso il quesito che l'associazione si pone e pone a sindaco ed assessori.

Un quesito che fa riflettere sullo stato attuale della situazione energetica e alle possibili soluzioni che sono offerte dalle cosiddette energie rinnovabili.

Letto 865 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>