Controlli della Polizia ad Alcamo: arresti e denunce per spaccio ed esercizio abusivo di parrucchiera

Pubblicato: venerdì, 28 novembre 2014
Vota l\'articolo
6
Vota l\'articolo
1

Polizia AlcamoALCAMO. Durante i controlli straordinari del territorio , predisposti  ieri dal Commissariato di P.S. di Alcamo in sinergia con personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Trapani e del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo, sono stati controllati 41 veicoli e identificati 72 soggetti. Parallelamente, sono stati eseguiti controlli amministrativi a carico di tre esercizi commerciali titolari di licenza di somministrazione di alimenti e bevande, nell’ambito dei quali sono stati acquisiti elementi tali da condurre alla contestazione di quattro sanzioni amministrative relative a violazioni attinenti alla materia sanitaria ed all’inquinamento acustico.

Tra le operazioni svolte anche quelle dedite al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. In un primo caso sono state rinvenute sostanze stupefacenti di tipo marijuana pronti per il confezionamento di dosi, nell'abitazione di un pregiudicato alcamese, nella circostanza  è stato contestato alla convivente del soggetto l’esercizio abusivo dell’attività di parrucchiere in quanto la stessa, che aveva approntato un vero e proprio laboratorio di parrucchiera presso la sua abitazione, è risultata del tutto sprovvista di alcun titolo autorizzatorio.

Un altro episodio ha riguardato un cittadino tunisino di 38 anni, Salah Beji, da anni residente ad Alcamo, ritrovato in possesso di circa 240 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, già stoccata per il successivo spaccio, nonché di un bilancino, di materiale idoneo al confezionamento e di una significativa somma di denaro in contanti in banconote di vario taglio. Il soggetto, di conseguenza, è stato tratto in arresto in flagranza per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Il Salah Beji, completata la redazione dei relativi atti di polizia giudiziaria è stato immediatamente associato alla Casa Circondariale San Giuliano di Trapani in attesa del giudizio di convalida dell’arresto.

Letto 6178 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. Basic ha detto:

    Ma neanche le iniziali si sanno di questa coppia?

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>