T.H. Alcamo Vs Benevento. Tanti errori, ma la squadra non si arrende

Pubblicato: lunedì, 29 settembre 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

pallamanoT.H. Alcamo che deve recriminare per gli ultimi 15 minuti di gioco, per la sconfitta rimediata in casa con il Benevento nella prima partita interna del campionato di Serie A/1. Davanti a quasi 400 tifosi intervenuti al nuovo PalaGrimaudo , alle 15.30 e ancora praticamente in Estate, la T.H. Alcamo con una buona difesa e un superlativo Gabriele Randes è riuscita a rendere la vita difficile ad un Benevento giunto ad Alcamo con i favori del pronostico e con il suo straniero l'Ucraiono Petrycko e l'Italo Argentino De Angeli all'esordio, dopo aver saltato la prima partita contro la Lazio per problemi di tesseramento. Primo tempo equilibrato, con la T.H. Alcamo in vantaggio sul 9-8 e a sciupare anche la palla del più due, dopo aver iniziato il Match con Scirè in panchina , a causa di un problema all'anca della gamba destra .con una  formazione praticamente tutta Under 20, i ragazzi di Benedetto Randes hanno retto botta, senza nessun timore reverenziale.

Alla fine del primo tempo 13-10 per la formazione Sannita , trascinata dai fratelli Sangiulo, e una TH Alcamo a mordersi  le mani per i troppi errori in fase d'attacco, che  mortificano  il grande lavoro difensivo, culminato dalla prova spettacolare del 17 enne portiere  azzurro della T.H. Alcamo. Il copione della partita non cambierà nella ripresa, con le rispettive difese che hanno la meglio sugli attacchi, ma Manuel Schipani, innesca De Siero e De Angeli che in contropiede scavano il Break Decisivo a metà della ripresa, con Benevento che chiude la partita con un mortifero 9-2 di parziale che porta le squadre dal 15-16 al 17-25 , prima che nel finale le reti del giovanissimo Pivot Pietro Stabile e la seconda di tutto il Match di Giacalone con una pregievole girella, chiudano il match sul finale di 19-25 per la formazione ospite di Giustino Ciullo. Resta il rammarico in casa T.H. Alcamo per i troppi errori al tiro, che alla fine hanno fatto la differenza in una partita dove le difese e i portieri hanno avuto la meglio, ma dopo la sonora batosta dell'esordio ad Ancona, si è visto una T.H.Alcamo che potrà sicuramente dire la sua per la salvezza.

Letto 527 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>