L’inciviltà e la non cura del territorio: le discariche abusive attorno ad Alcamo

Pubblicato: venerdì, 6 giugno 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

pecore immondizia ALCAMO - Sanitari, copertoni d'auto, scarti d'edilizia, tubi di amianto; questi solo alcuni degli oggetti disseminati lungo il nostro territorio e gettati lungo strade o terreni privati. Inciviltà o segnale di una raccolta non efficiente degli scarti? Risulta un pò difficileattribuire la colpa a qualcuno nello specifico; di fatto, il territorio circostante l'area urbana della città di Alcamo ospita una quantità non indifferente di discariche abusive. Luoghi considerati come terra di nessuno in cui vengono abbandonati i rifiuti senza il minimo di cura nei confronti dell'ambiente. Nello specifico, le immagini sottostanti ritraggono una condizione di totale incuranza da parte di chi, incivilmente, ancora una volta lascia i propri rifiuti nel primo posto disponibile sfuggendo dagli occhi di chi doivrebbe controllare che certe barbarie non avvengano. Non minori colpe possono essere attribuite ai responsabili della raccolta dei rifiuti che evidentemente considerano queste zone come "terra di nessuno". Le discariche a cielo aperto si trovano sulla strada provinciale 187, nelle campagne vicine alla stazione di Alcamo Diramazione, sulla strada provinciale 10 e sulla ss 119. Queste sono soltanto alcuni degli immondezai improvvisati dai cittadini che, convinti ancora di vivere in un'epoca lontana da quella attuale, furbescamente, si liberano di rifiuti più o meno voluminosi, ma certamente nocivi per l'ambiente.

     
Letto 870 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>