Assegnato al Trapani Calcio il premio “Candido Cannavò″

Pubblicato: venerdì, 6 giugno 2014
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Trapani CalcioAssegnato al Trapani Calcio il premio “Candido Cannavò”, nell’ambito della 54/a edizione dei Premi dell’Anno” dell’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana). Si tratta del premio più prestigioso che i giornalisti sportivi hanno voluto attribuire alla Società granata per “la storica promozione in serie B, la prima in oltre cento anni di storia”. La cerimonia di consegna del Premio ha avuto luogo martedì 3 giugno alle 20.00 a Milo presso l’anfiteatro Lucio Dalla. L’edizione di quest’anno, organizzata dall’Ussi Sicilia insieme con il comune di Milo, è stata patrocinata da “Sport modello di vita”, un progetto ideato e promosso dall’Agenzia Nazionale per i Giovani in collaborazione con la Federazione Italiana Pallavolo, la Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali, la Federazione Ginnastica d’Italia, la Federazione Italiana Canoa Kayak, la Federazione Italiana Badminton e la Federazione Italiana Hockey. A presentare la cerimonia di consegna della 54^ edizione dei “Premi dell’Anno” Umberto Teghini con Federica Zuccaro e Antonietta Licciardello. A fare da disturbatore autorizzato fra palco e platea il cabarettista Gino Astorina. La cerimonia di consegna dei “Premi dell’Anno” è arrivata alla fine di una giornata in cui a trionfare sono stati i valori dello sport. A Milo infatti ha preso il via alle 10 al Centro Servizi, la premiazione del concorso riservato alle scuole “Lo sport locale si racconta” e l’incontro, promosso dal progetto “Sport modello di vita”, con il velocista olimpico a Sydney Alessandro Cavallaro. Alle 15,30, poi, sempre nella sala conferenze del Centro Servizi, si è svolto il seminario dal titolo “Giornalismo sportivo, etica e deontologia”. Gli argomenti trattati sono stati: il codice media sport; rapporti giornalista­società sportive; organizzazione dello sport in Sicilia; regolamento del gioco del calcio e il ruolo del commentatore; regolamento della cronaca sportiva nei campionati di calcio professionistici. I relatori: Roberto Gueli, presidente regionale dell’Ussi, Gianfranco Troina, presidente provinciale della sezione di Catania dell’Ussi, Nino Randazzo, segretario generale regionale dell’Ussi, Giorgio Scarso, presidente della Federschema e reggente del Coni Sicilia, e Rosario Lo Bello, ex arbitro internazionale di calcio.

Di Irene Di Bono

Letto 644 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>