Pallamano, seconda vittoria consecutiva per la Antonello Cassarà Vini Alcamo

Pubblicato: martedì, 15 ottobre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
Di Milena Vesco

Antonello Cassarà Vini Alcamo piega lo Scicli. La formazione Iblea è rimasta in partita con una condotta molto attenta cercando di giocare sotto ritmo contro una T.H.A. che fa della velocità in transizione una delle armi più importanti.

L'equilibrio tra Alcamo e Scicli al Nuovo PalaGrimaudo di Via Verga è durato appena 25 minuti, finché Scirè e compagni si sono dimostrati impacciati nel concludere le azioni facendo un elevato numero di errori in attacco con conclusioni sbagliate dai sei metri e dalle ali. Ma l'esperta formazione Sciclitana alla fine subirà la difesa alcamese che in prima e seconda fase mette la freccia di sorpasso, portando il punteggio dal 7 - 8 al 12 - 8 nel finale del primo tempo. Break decisivo firmato da 2 reti a testa di Scirè e Giacalone e da un gol di Pipitone "Molina" a soli tre secondi dallo scadere. Nei secondi 30 minuti di partita, lo Scicli si aggrappa all'esperienza di Russo, Raimondo e capitan Karingi a meno di un quarto d’ora dal chiudere. Poi le parate di un sempre più decisivo Gabriele Randes e la velocità di Giacalone scavano il gap decisivo, grazie anche alle buone prove difensive di Peretti, Scirè, Cruciata e Di Gaetano. La partita continua saldamente nelle mani dell'Antonello Cassarà Vini Alcamo, capace di portare il risultato finale a 27 – 19, seconda vittoria consecutiva per la formazione alcamese. "Bene, molto bene! È stata una bella prova di maturità per noi, in una giornata dove il nostro giocatore più importante, Scirè, non  era particolarmente ispirato, siamo riusciti a trovare soluzioni offensive efficaci, tenendo testa ad un avversario da non sottovalutare" ha concluso il tecnico alcamese Benedetto Randes. Sabato prossimo Big Match della giornata con sfida al vertice tra due delle tre attuali capoliste del girone E , della serie A/2: Antonello Cassarà Vini Alcamo ospiterà l'Enna  per una delle sfide più classiche della pallamano siciliana.

Letto 459 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>