Trapani-Reggina: volti nuovi in case vecchie

Pubblicato: venerdì, 13 settembre 2013
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Di Irene Di Bono

Sabato 14 Settembre, per la quarta giornata di andata del campionato serie B Eurobet, alle ore 15,00 assisteremo al Provinciale, la casa vecchia, ad una gara che ha molti precedenti, solo che adesso si scontrano volti nuovi! E' un'affascinante viaggio in 80 anni di storia, partiamo dalla stagione calcistica 32/33 per arrivare al 1995, 18 anni fa. Un precedente memorabile per Granata e Amaranto che si sono scontrati in 48 partite, 18 vittorie per la Reggina, 15 per il Trapani (mai in casa amaranto) alternando pause, causa categorie differenti, e passando anche per la seconda guerra mondiale. Da Juventus Trapani, Drepanum con l'attuale Trpani Calcio di Boscaglia, le due compagini sono presenza l'una nella storia dell'altra. Per la gara di domani non sarà presente Francesco Lo Bue per via di un infotunio rimediato contro l'Empoli la scorsa giornata di campionato, tutti gli altri invece disponibili compreso Ciaramitaro assente la scorsa volta per via dell'espulsione contro il Pescara. Una partita che vede scontrarsi Sicilia contro Calabria in uno stadio ancora gremito di tifosi pronti a sostenere con tutte le forze e la voce disponibile il Trapani Calcio. I pronostici non ci danno favoriti per via della rosa tecnicamente forte della Reggina, ma adesso siamo "una matricola terribile" e temibile, guardando ai risultati che comunque sono gli stessi che ha portato a casa una Reggina che, vittoria a parte contro al Juve Stabia, non è stata molto convincente. Ma l'unico giudice indiscutibile sarà il campo, come sempre. Da parte nostra abbiamo una squadra che punta a vincere con il gruppo e non con il singolo, che punta dunque all'unione che fa la forza. Nel mezzo di tutto questo prepararsi al "giocodisabato"arriva la decisione della Disciplinare riguardo i fatti del 5 Maggio. Ei fu, e non Napoleone, bensì Faggiano e Nastasi, 30 giorni di inibizione per il d.s. e 60 al preparatore altletico per quel 5/5/2013 in cui il Trapani al Provinciale affrontava la Reggiana e mirava alla promozione diretta, e il Nastasi, "stazionava nel recinto di gioco senza autorizzazione perché non iscritto nella distinta di gara e, nei minuti finali dell’incontro, si avvicinava alla panchina avversaria al fine di comunicare il risultato di altra gara che comunque aveva rilevanza con quella in corso", mentre il nostro d.s. "ometteva di impedire l’accesso e la permanenza nel recinto di gioco del tesserato Nastasi Marco non autorizzato perché non iscritto nella distinta di gara". La società invece farà ammenda per 2000 euro.

Oggi conferenza stampa presso la sede del Trapani in via Orlandini per Boscaglia, la consueta pre-gara in cui verranno resi noti i nomi dei convocati e a seguire gli allenamenti. La designazione arbitrale è composta da: Francesco Borriello della sezione AIA di Mantova, che dirigerà la gara. Lo coadiuveranno i signori Pegorin e Pentangelo, quarto ufficiale il signor Colarossi.

Letto 470 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>