Confiscati beni per 45 milioni

Pubblicato: martedì, 20 novembre 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Confiscati beni per 45 milioni di euro a due imprenditori di Castellammare del Golfo (Trapani). Si tratta di beni di Mariano Saracino, 65 anni, e Giuseppe Pisciotta, 69 anni, soci nella gestione di imprese edili.

Saracino è un indiziato mafioso che si ritiene molto vicino alla famiglia di Castellammare del Golfo ma vicino anche alle famiglie di Palermo ed Alcamo, a cui avrebbe messo a disposizione immobili per vari scopi. Ha spesso fornito rifugio a latitanti come Giovanni Brusca, Vincenzo Milazzo e Nicolò Scandariato.

L'imprenditore è stato già condannato più volte per associazione a delinquere di tipo mafioso ed estorsione. Confiscati beni come terreni, immobili, veicoli e molti altri beni.

Pisciotta risulta essere molto noto in provincia di Trapani e legato indissolubilmente alla figura di Saracino di cui è socio in affari dagli anni 70.

Di seguito l'elenco dei beni confiscati:

-   il capitale sociale, nonché il complesso dei beni aziendali della Calcestruzzi Castellammare s.r.l.,  con sede in Castellammare del Golfo; -   il capitale sociale, nonché il complesso dei beni aziendali delle società Scopello Costruzioni s.r.l., CO.SI. s.r.l. e Del Ponte s.r.l., tutte operanti nel settore delle costruzioni edili, con sedi in Castellammare del Golfo; -   la quota sociale del PISCIOTTA Giuseppe nella LA FERULA S.r.l., operante nel settore della promozione-propaganda e sviluppo dello sport, con sede a Castellammare del Golfo; -   tre imprese individuali, di cui due condotte dal SARACINO Mariano e dalla di lui moglie SOTTILE Caterina, operanti, rispettivamente, nel settore delle costruzioni edili e dell’agricoltura; -   una individuale riconducibile a PISCIOTTA Giuseppe, ubicata in Castellammare del Golfo,  operante nel settore delle costruzioni edili; -   15 appezzamenti di terreno, alcuni dei quali in zone edificabili, ubicati in Castellammare del Golfo, riconducibili a SARACINO Mariano; -   38 appezzamenti di terreno, alcuni dei quali in zone edificabili, ubicati in Castellammare del Golfo, riconducibili a PISCIOTTA Giuseppe; -   8 appezzamenti di terreno ed un fabbricato riconducibili alle società in confisca, ubicate in Castellammare del Golfo; -   4 unità immobiliari, ubicati in Castellammare del Golfo, riconducibili a SARACINO Mariano; -   11 unità immobiliari, ubicati in Castellammare del Golfo, riconducibili a PISCIOTTA Giuseppe; -   25 tra autocarri ed autovetture; -   8 polizze assicurative; -   disponibilità finanziarie depositate presso diversi Istituti di credito.
Letto 573 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>