Assessore al Turismo Arena: “Accomunati da origini che affondano nel tempo del mito”

Pubblicato: mercoledì, 14 marzo 2012
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

L'Assessore al Turismo di Alcamo, Mauro Arena, è entrato a far parte del Consiglio d'Amministrazione del Distretto Turistico regionale “Terre del Mito”. L'Assessore si dice entusiasta di questo progetto, perché permette concretamente di valorizzare le risorse naturalistiche, artistico-culturali del territorio. In particolare, l'Assessore afferma che "tali siti sono accomunati da un comune ambito tematico e da origini che affondano nel tempo del mito" e -continua Arena- "il mito da intendersi non soltanto in relazione ai patrimoni mitico-rituali che affondano le propri radici delle tradizioni della nostra isola, ovvero quelle connesse alla grecità e alle culture pre-greche, di più difficile individuazione, ma anche in ordine alle tradizioni successive connesse alla “Facies” cristiana della nostra civiltà".

Per permettere la buona riuscita dell'iniziativa, i comuni delle Terre del Mito, offriranno al visitatore, la possibilità di muoversi lungo delle rotte ricche di tradizioni e storia e il distretto avrà lo scopo di valorizzare il complesso delle risorse turisticamente rilevanti che il territorio offre.

Su questa scia si possono inquadrare, sempre su spinta dell'assessorato del Turismo, la fine dei lavori di ristrutturazione dell’Ufficio Turistico della Città di Alcamo, che funge da Front Office con Cittadini e Turisti interessati a visitare la città.

Del distretto turistico Tematico Regionale “Le Terre del Mito” fanno parte: Comune di Alcamo, Adrano, Basicò, Castelvecchio Siculo, Castel di Lucio, Castelvetrano (Selinunte), Condrò, Forza D’Agrò, Gallodoro, Giardini Naxos, Mazzarrà S.Andrea, Mojo, Alcantara, Mongiuffi-Melia, Paternò, Raccuja, Roccalumera, Roccavaldina, Roccella Valdemone, Santo Stefano di Camastra, Savoca, Scaletta Zanclea, Spadafora, Torregrotta, Torrenova, Tripi, Tusa, Villabate, Villafranca Tirrena.

Letto 1805 volte.
Nessun commento
Dì la tua
  1. Manuela ha detto:

    fatti un putiaru !!!!!!

    • giorgio ha detto:

      CARA MANUELA SEI TALMENTE IGNORANTE CHE NON CONOSCI IL RUOLO E IL PROFILO DELL’ASSESSORE ARENA, CHE CONTRARIAMENTE A TE, HA LE PALLE QUADRATE!!!!!….POVERA STUPIDA INVIDIOSETTA ARCAMISEDDA….

    • saverio ha detto:

      Manuè ma quantu si babba!!

    • saverio ha detto:

      MAURO ARENA SIAMO CON TE – TI PREGHIAMO DI CANDIDARTI!TI VOGLIAMO AL CONSIGLIO COMUNALE! ALMENO QUESTA GENTE CAPISCE COSA VUOL DIRE LAVORARE SERIAMENTE!!!!!!!!!!!!!!…..

  2. FEDERICO ha detto:

    una grandissima m……….ta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    una rotta per i turisti senza senso!!!!!

    concentrati sugli sconti e sulle vendite sottocosto chi chiu fiura ci fà!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • giorgio ha detto:

      COSA CHE CARO FEDERICO TU NON SAI NENCHE FARE!A PARTE INSULTARE GRATUITAMENTE DIETRO UNA TASTIERA SAI FARE ALTRO?

      • ROBERTA ha detto:

        STUPIDO GIUSEPPE TU FARESTI DI TUTTO PER LAVORARE ALLA CONAD E LO FAREBBERO TUTTI…PROBABILMENTE SEI IL PRIMO CHE QUANDO VEDE MAURO ARENA GLI LECCA IL CULO SOLO PER AVERE LA POSSIBILITA’ DI FARE UN COLLOQUI!!ED E’ QUESTO CHE TI RODE….AHAHHAHAHA!!POVERO PLEBEO LECCHINO…

  3. GIUSEPPE ha detto:

    va vinniti la carni e lu latti!!!!!!!

    dalla nomina di questo assessore deduco che i poveri dipendenti Conad sono liberi di votare chi vogliono in base alle loro “libere” convinzioni politiche.

    a parte lo scherzo, gli organi competenti dovrebbero stare attenti a possibili pressioni psocologiche nei confronti di dipendenti (magari sottopagati) per indirizzarli nella scelta del loro voto…….

    la nomina di un’assessore a ridosso delle elezioni di questo tipo per me è VERAMENTE SOSPETTA!!!!!

    • saverio ha detto:

      caro GIUSEPPE noto da quanto sopra, la tua più totale incapacità ad esprimerti in lingua italiana!…se questo è il tuo livello culturale posso dedurre che farai sicuramente parte di chi trova nella politica un facile strumento per fare i propri interessi (sporchi ovviamente)perché non riuscirebbe mai a trovare un posto di lavoro onesto e continuativo al di fuori del contesto politico.
      La gente come te sarebbe da arrestare e purtroppo sono certo che la gente come te è la stessa che a breve vedremo candidata come consigliere comunale al comune di Alcamo, che non avendo competenze di nessun tipo è in grado soltanto di insultare e infangare gente seria e competente come l’Assessore Arena.

    • saverio ha detto:

      Giuseppe,federico e schiavitus – credo si tratti delle stessa persona. Sicilconad è una azienda seria, nei primi dieci posti in Sicilia per fatturato e non credo che permetterà queste illazioni carognesche, abbi il coraggio delle tue azioni ed esci fuori del tuo pseudo anonimato, poichè sappi che una denuncia alle autorità competente (Polizia Postale) conoscendo l’azienda ti arriverà a breve. Per quanto riguarda l’assessore sono certo che questa breve esperienza politica lo farà ritornare al suo ruolo professionale con più consapevolezza e determinazione sicuro che l’investimento sullo sviluppo aziendale lo gratificherà più che sui falliti, che ritengolo la bassa politica alcamese come unico traguardo della propria esistenza……schiavi nelle idee e nel personale destino. A risentirci in altre sedi….

  4. stefano ha detto:

    veramente una cosa senza senso!
    il progetto non ha ne testa ne piede, la mancanza di cultura e lavoro è proprio la caratteristica di questo Arena!

    Ma come si dice ad Alcamo “lu circaru cu la cannilicchia!”, ma dove l’ha trovato Scala….

    come detto sopra bisogna che le autorità competenti indaghino sul perchè un personaggio del genere diventi assessore, il sospetto di controllo dei voti dei dipendenti Conad è tangibile…..

  5. Internauta ha detto:

    @GIUSEPPE E MANUELA. COMMENTI SCADENTI E PER NULLA PERTINENTI AI FATTI

  6. Felice ha detto:

    mi sa che i commenti sono pertinenti!!!!!

    eccome!!!

    sarebbe bello sapere il perchè Scala lo ha fatto ASSESSORE!!!!!!!

    • giorgio ha detto:

      Scala l’ha fatto assessore per fare il culo a quelli come te!!!!ignoranti, pidocchiosi e bifolchi……

    • giorgio ha detto:

      IL MOTIVO PER CUI SCALA L’HA FATTO ASSESSORE?PER NON PRENDERE LECCHINI INUTILI IN GRADO DI FARE NULLA!!!E SOPRATTUTTO PER NON PRENDERE TE COME ASSESSORE CARO FELICE (OVVIAMENTE SAPPIAMO TUTTI CHE NON TI CHIAMI FELICE)

  7. Internauta ha detto:

    Dissentivo sul fatto che si discute su un fatto non pertinente all’argomento trattato nell’articolo. Dopo che il “danno” è stato fatto, ora si parli delle cose concrete che quest’assessore fa o non fa. In un articolo di tempo fa l’argomento su chi è Arena e come è diventato assessore è stato abbondantemente trattato. Per esempio perché nessuno discute sul dove verranno le risorse per il progetto e se con così poco tempo cosa sarà attuabile e cosa non. Secondo me è importante discutere su questo

  8. GIUSEPPE ha detto:

    penso che solo una persona poco preparata e competente possa proporre un progetto simile….

    orbene mi sono chiesto visto che si avvicinano le elezioni da dove l’hanno preso, appurato che non si è mai candidato e penso non sia nemmeno un tecnico. Infatti si occupa della gestione dei market conad…

    quindi l’argomento è perche l’ha fatto asssessore!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    forse la sua posizione le permette di controllare dei voti alla CONAD!!!!!!!!!!!!

    se cosi fosse sarebbe un fatto di una gravità assoluta!!!!!! le autorità competenti dovrebbero quantomeno monitorare la situazione…

    in merito al sindaco SCALA è quanto mai opportuno che fornisca chiarimenti in merito!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • ROBERTA ha detto:

      PECCATO CHE IL PROGETTO E’DELLA REGIONE SICILIA!…STATE DICENDO DELLE CAZZATE ASSURDE!TERRE DEL MITO DA QUANTO SI APPRENDE PERALTRO LEGGENDO L’ARTICOLO E’ UN PROGETTO DI PROMOZIONE TURISTICA AMPIO CHE COMPRENDE TERRITORI DISTANTI TRA LORO E CHE PORTERA’ AL NOSTRO COMUNE MILIONI DI EURO DI FINANZIAMENTI…MA PERCHE’ NON VI DOCUMENTATE?DIMENTICAVO! GENTE COME VOI SA IMPIEGARE IL PROPRIO TEMPO SOLO AD INSULTARE GRATUITAMENTE CHI LAVORA IN MANIERA SERIA….FORZA ASSESSORE ARENA PRENDILI A CALCI NEL SEDERE QUESTI INVIDIOSETTI…

  9. Federico ha detto:

    Ma noi stiamo scherzando ??ma scala quando lo ha preso dove era con la testa ???ma dico io di quante persone preparate e competenti c’erano proprio a questo che Sa a malapena accendere il pc seguendo solo le istruzioni!!!! Cmq le vergogne continuano!!!

    • educazione ha detto:

      siamo in prossimità delle elezioni, via alle cazzate politiche-mediatiche.
      scommettiamo che lo vedremo candidato al c.comunale?
      un altro che verrà trombato dal voti dei cittadini liberi e inteliggenti, che per fortuna, ad alcamo sono la maggior parte.
      ai posteri l’ardua sentenza

      • ROBERTA ha detto:

        QUI C’E’ QUALCUNO CHE HA PAURA CHE ARENA SI CANDIDI?…SICURAMENTE VI DISTRUGGEREBBE TUTTI POVERI POLITICANTI IDIOTI SENZA PALLE….

  10. Gianni ha detto:

    Si fa presto a giudicare, accusare ed insinuare cattivi propositi. Mi pare che tutti accusino Mauro ma non vedo nessun commento di cultura, n’è quantomeno costruttivo. Ma cosa credete? Di aver scoperto l’America? Credete ancora che esiste gente senza compromessi? O politici votati senza alcun metodo organizzato?? L’unica cosa che credo sia assurda e’ confondere la persona di Mauro, la sua cultura con il ruolo che al momento investe…bene da questo denoto la cultura dei vostri commenti. Cultura da ‘uomini e donne’.

  11. Schiavitus ha detto:

    Se si va a ritroso nella prima sindacatura scala si potrebbe scoprire che un assessore arena e’ stato rimosso in fretta e furia prima che si sapesse che ….. …. Anche io penso che le autorita’ farebbero bene a controllare.

  12. GIUSEPPE ha detto:

    il profilo culturale di questo Arena mi sembra abbastanza basso..

  13. Davide ha detto:

    Saverio e Roberta!!! I soliti nomi che difendono arena. capiamo che anche lui ha qualche amico.

  14. franco ferro ha detto:

    Giuseppe,federico,schiavitus (schiavo),stefano educazione ” trattasi della stessa persona ? ” andate xxxxxxxx……..Se hai voglia di confrontarti culturalmente,professionalmente e socialmente facciamolo pure. Ti sfido a rendere pubblico il tuo profilo personale e lo stesso farò io. Poi certamente civilmente mi farai capire perchè tutto questo odio e rancore nei confronti di un assessore che a maggio certamente ritornerà a lavorare in una azienda che in sicilia ( fai una ricerca ) è al 12° in termine di fatturato. Se ne fotterà della politichicchia alcamese e si farà quattro risate alle prossime elezioni osservando l’accozzaglia di fannulloni che si sbramano per un posto di consigliere (tanti) e i capaci (pochi).Tu di quale settore fai parte! Hai le palle per fare questo??? oppure bisogna stanarti con una denuncia alle autorità competente,

  15. Felice ha detto:

    per me il Conad è na putia anzi un’insieme di putie!!!!!!

    Altre sono le aziende produttive che arricchiscono e creano valore aggiunto e ricchezza per il territorio.

    Purtroppo in Sicilia ed ad Alcamo in particolare si considerano aziende produttive solo i “supermercati”,

    che tracimano ricchezza verso il Nord o come nel caso della consorella Conad verso l’estero

    Leggere in particolare “http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/11_giugno_14/evasione-fiscale-pambianchi- 90862553423.shtml”

    che vergogna!!!!! e ci sono persone che difendono ancora questi parassiti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  16. Francesco ha detto:

    Purtroppo i dipendenti della CONAD non possono fare altro che difendere il proprio datore di lavoro, li capisco!!!!
    Speriamo che siano liberi di votare.

  17. Peppe ha detto:

    L’evasione fiscale della Conad è frutto dell’operazione, denominata “Fuori Tutto”, è stata condotta dal Nucleo speciale di polizia valutaria. Sotto accusa, hanno fatto sapere i militari, ci sono 703 società, che hanno debiti erariali per 550 milioni di euro. Di queste, 300 sono state trasferite all’estero. Negli ultimi 5 anni sono stati individuati proventi illeciti derivanti da condotte fraudolente per 13,5 milioni di euro su società satelliti italiane intestate a prestanome e con conti correnti accesi presso San Marino, Principato di Monaco, Lussemburgo, Svizzera per un totale di 25 milioni di euro.
    ono oltre 700 le società controllate dall’organizzazione, 292 quelle trasferite all’estero: il complesso debitorio annuo, iscritto al ruolo, si aggira intorno ai 600 milioni di euro. Si aggirano intorno ai 208 milioni di euro, di cui 98 in contanti e 110 in immobili, le distrazioni di beni scoperte dalla Guardia di Finanza. Tra i destinatari delle misure cautelari ci sono il presidente del gruppo Conad del Tirreno, Silvano Ferrini, l’amministratore delegato, Ugo Baldi e l’ex dirigente del gruppo, Ettore Conti. Ma anche i titolari del gruppo Roscer di Prato, Carlo Rosano, Orazio Ferrari, costruttore e presidente della Pistoiese calcio, Pietro Cervasio, Andrea Baldi e Luigi Minischetti, presidente del Banco di Lucca, indagato per appropriazione indebita e bancarotta: accuse che la Procura di Roma gli muove a titolo personale, mentre l’istituto di credito non è coinvolto nell’inchiesta”

    CHE RIBREZZO!!!!!!

  18. Peppe ha detto:

    L’ACCUSA – Secondo gli inquirenti gli scopi perseguiti dall’associazione per delinquere erano tre: la sottrazione fraudolenta dal pagamento di ruoli esattoriali (per 600 milioni di euro) mediante distrazione di beni; l’autofinanziamento attraverso operazione di leasing; il riciclaggio o il reimpiego di beni e denaro. Agli imprenditori che si rivolgevano al prestigioso studio dei commercialisti Mazzieri e Pambianchi, scrivono i magistrati, veniva offerto «un ventaglio di soluzioni fraudolente inquadrabili, seppure in maniera flessibile, nelle tre diverse macro-aree di intervento». È il caso del gruppo Conad. Secondo le Fiamme Gialle, attraverso artifici contabili, consistiti nella creazione di crediti fittizi, due società sono state condotte alla bancarotta, con la distrazione di oltre 20 milioni di euro, e altre 7 sono state trasferite in Bulgaria. Per tale attività Pambianchi avrebbe incassato quale consulente esterno parcelle per oltre 300mila euro, mentre Mazzieri avrebbe agito quale sindaco di Conad. In realtà, secondo l’accusa, i due commercialisti avrebbero incassato in nero 8 milioni di euro. Per la consulenza offerta al gruppo Vichi – i cui titolari, sottoposti a giudizio immediato, hanno già patteggiato restituendo al fisco oltre 5 milioni di euro – Mazzieri e Pambianchi avrebbero invece percepito in nero circa 1,2 milioni di euro. Pambianchi è risultato incassare parcelle, quale consulente esterno, per oltre 300mila euro in relazione all’affare legato al deposito di Montopoli Valdarno, mentre Mazzieri avrebbe agito quale sindaco di Conad.

  19. Peppe ha detto:

    Naturalmente è corretto anche specificare che si tratta di indagini in corso, ecco la replica della società:”
    La società Conad del Tirreno s.c., in relazione alla citazione nell’inchiesta della Procura di Roma su presunti reati fiscali, ribadisce la totale estraneità della cooperativa, del suo presidente e dell’amministratore delegato ai fatti contestati, secondo quanto riportato dagli organi di informazione.
    “Siamo pienamente fiduciosi – ha dichiarato il vice presidente di Conad del Tirreno Paolo Signorini – che la magistratura farà chiarezza sulla vicenda e ribadiamo il pieno sostegno al presidente e all’amministratore delegato”.

    bisogna essere sempre garantisti.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>