Libera a Castelvetrano

Pubblicato: sabato, 19 novembre 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

CASTELVETRANO - Si è svolta ieri mattina, 18 Novembre 2011, la manifestazione indetta da Libera (Associazioni, nomi e numeri contro le mafie), il Coordinamento Provinciale di Trapani, in collaborazione con il Comune di Castelvetrano e la Diocesi di Mazara, con il sostegno di Unioncamere, Universitas Mercatorum ed il Progetto Policoro a conclusione della raccolta delle olive sui terreni confiscati alla mafia, siti in contrada "Seggio Torre". La manifestazione è proseguita all'interno dell'auditorium della scuola elementare Ruggero Settimo. Gli studenti hanno formulato domande ed ascoltato i racconti di chi vive ed opera nel contrasto a tutte le forme di mafia ed illegalità. Il Sindaco, il dott. Gianni Pompeo, ha indirizzato una lettera ai presenti per spiegare la sua impossibilità a partecipare, dovuta al suo ruolo di vicepresidente nazionale dell'associazione Città del pane, che proprio ieri mattina ha indetto un'importante assemblea tenutasi a Roma. La missiva integrale è stata letta dall'assessore Franscesco Di Carlo, su delega del primo cittadino. Il sindaco ha espresso il suo rammarico per non aver preso parte all'evento ed ha evidenziato come la città di Castelvetrano, in svariate occasione, abbia già manifestato la sua determinazione a caratterizzarsi come una comunità sana, laboriosa, libera dal giogo dell'intimidazione e del condizionamento mafioso.

Letto 271 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>