Visite guidate nelle grotte di Santa Ninfa grazie alla manifestazione Salvalarte.

Pubblicato: mercoledì, 19 ottobre 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

SANTA NINFA - A quattro anni di distanza Legambiente Sicilia, attraverso la manifestazione Salvalarte, torna ad occuparsi della salvaguardia e della valorizzazione del patrimonio naturalistico e paesaggistico costituito dagli affioramenti di rocce gessose, di notevole interesse sia per gli aspetti geologici che per l’incredibile varietà delle forme assunte nelle aree di affioramento.

Salvalarte Gypsum “Le forme dei Gessi”  nasce proprio con l'intento di far conoscere questo tipo di paesaggio anche e soprattutto ai non addetti ai lavori. Che la Sicilia sia una regione  ricca di suggestivi siti archeologici, bellezze artistiche  e storico-culturali,  lo sapevamo già. Ma quanti angoli meravigliosi, spesso vicinissimi a noi, non conosciamo?  Bene, è arrivato il momento di tirar fuori dall'armadio gli scarponcini da trekking , di indossare comodi pantaloni  e partire alla scoperta del nostro territorio e delle magistrali opere che la natura compie.

Sapevate che i gessi sono delle rocce molto particolari che vengono modellate dalle acque piovane, assumendo forme davvero suggestive e paesaggi  particolari (doline, Karren, valli cieche, inghiottitoi, grotte)? Sapevate che i gessi in Sicilia mostrano una grande diffusione ed una varietà di forme unica in tutto il bacino del Mediterraneo? Se le vostre risposte sono state negative ad entrambe le domande, vi consigliamo vivamente di partecipare a questo splendido evento che inizierà con la presentazione dell'iniziativa Salvalarte Gypsum “Le forme dei Gessi” e la pubblicazione “Le forme dei gessi. Aree carsiche gessose in Sicilia”, giovedì prossimo, 20 ottobre  alle ore 11.30, al Museo Geologico G.G. Gemmellaro Palermo, corso Tukory 131.

Parteciperanno:

Gianfranco Zanna, responsabile Beni culturali Legambiente Sicilia; Valerio Agnesi, direttore museo Gemmellaro dell’Università di Palermo; Giulia Casamento, responsabile Salvalarte Gypsum di Legambiente Sicilia.

Per diffondere la conoscenza sulle aree carsihe nei gessi siciliani, Salvalarte gypsum propone quattro itinerari:
  • 21 ottobre 2011, ore 9.30
Santa Ninfa (TP) - Riserva Naturale “Grotta di Santa Ninfa”, Castello di Rampinzeri – Santa Ninfa. Seminario “Le aree carsiche gessose siciliane: tutela e valorizzazione”. Al termine dei lavori, degustazione ed escursione alla scoperta delle forme carsiche sui gessi Info: 3298620475 – santaninfa@legambienteriserve.it Ricordiamo che per le visite in grotta l'Ente Gestore fornirà casco di sicurezza con illuminazione e stivali di gomma. Si richiedono pantaloni lunghi e comodi, camicia a maniche lunghe e ricambio. prenotazione obbligatoria.
  • 22 ottobre 2011, ore 9.30
Contessa Entellina (PA) -Escursione geologico-naturalistica alla Rocca di Entella – R.N. Grotta di Entella.  Appuntamento al Parcheggio Roccella (strada provinciale per Contessa) Info: 3474322207 – grottaentella@libero.it
  • 22 ottobre 2011, ore 15.00-18.00
Museo Geologico G.G. Gemmellaro, Palermo – visita guidata. Info: 09123864665 – mgup@unipa.it
  • 23 ottobre 2011, ore 9.30
S. Angelo Muxaro (AG) -Escursione geologico-naturalistica al Vallone del Ponte – R.N. Grotta di S. Angelo Muxaro. Appuntamento: p.za Umberto I, S. Angelo Muxaro (AG) Info: 0922919669 – 3206580990 – s.angelomuxaro@legambienteriserve.it
Letto 576 volte.