Omicidio a Marsala, ucciso dal cugino per gelosia

Pubblicato: sabato, 5 marzo 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

MARSALA- Aldo Azzaro, pregiudicato di 32 anni, è stato ucciso con un colpo di pistola all'addome la scorsa notte presso la sua abitazione in contrada Cozzaro nelle campagne Marsalesi. Autore dell'omicidio il cugino Giuseppe La Grutta, giovane allevatore di 30 anni ed ex fidanzato della ragazza che attualmente aveva una storia sentimentale con la vittima. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, Giuseppe La Grutta, insieme al cugino omonimo di 35 anni, verso le 23,30 si sono recati a casa di Azzaro pregandolo di scendere per un chiarimento. Dopo una breve e accesa discussione Giuseppe La Grutta uccide a bruciapelo con una pistola calibro 9 il rivale. Portato subito al pronto soccorso dell'ospedale Paolo Borsellino di Marsala, Azzaro muore per un' emorragia nonostante il tentativo dei medici di salvarlo. Avvertiti i carabinieri, iniziano le indagini seguendo la strada del delitto passionale. Dopo qualche ora vengono arrestati l'assassino e il suo complice, che hanno immediatamente confessato e drovanno rispondere davanti al giudice di omicidio.

Letto 946 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>