Dati turistici positivi in Provincia di Trapani in contro tendenza rispetto ai dati siciliani

Pubblicato: martedì, 15 febbraio 2011
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Il turismo in provincia di Trapani sembra avere un andamento inverso rispetto a quello dell'intera isola. Infatti i dati ralativi al quadriennio 2006-2009 mostrano un incremento del 13,44%  delle presenze turistiche italiane, mentre il dato regionale registra un -19,57%. Ma il dato indubiamente più eclatante rappresenta quello relativo alle presenze straniere che nel territorio trapanese sono cresciute, nello stesso quadriennio, ben del 53% a fronte del dato siciliano che registra un -20%. Dati davvero soddisfacenti e particolarmente elevati se si considerano le scarse strutture ricettive presenti in provincia, salvo alcune eccezioni. La crisi nel settore turistico è cominciata già a partire dal 2008, ma anche i dati del 2009 per la provincia di Trapani registrano ancora dei dati in crescita rispetto all'anno precedente, sia per i turisti italiani (+3,85%) che per le presenze straniere (+24,53%), mentre nel resto della Sicilia i dati registrati per entrambe le categorie segnano andamenti negativi. A scegliere la “Provincia del mare e del vento” sono principalmente gli americani, seguono giapponesi, israeliani, australiani ed europei, con particolare riferimento a Belgio, Francia, Germania, Paesi Bassi e Regno Unito. I dati provengono dalle elaborazioni dell’assessorato regionale al Turismo e dagli uffici statistica settore XI della Provincia regionale di Trapani.

“I numeri parlano chiaro – spiega Mimmo Turano – e testimoniano il successo delle politiche di sviluppo turistico messe in atto dalla nostra amministrazione”. “Tra i fattori di crescita - continua il presidente delle Provincia - un grande ruolo lo ha lo sviluppo dell’aeroporto Vincenzo Florio che, anche grazie al cosiddetto “effetto Ryanair”, ha portato nel territorio una significativa crescita del turismo, in particolare straniero”.

 

Letto 594 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>