Professione solenne tra le clarisse di Alcamo di suor Chiara Luce Milazzo

ALCAMO. Venerdì 28 giugno, alle ore 17.00,  presso la Chiesa di Santa Maria di Gesù, ad Alcamo, si terrà la celebrazione eucaristica con la professione solenne di una nuova monaca clarissa del Monastero di Santa Chiara, con il nome di suor Chiara Luce di Maria dimora della Santissima Trinità. Si tratta di una giovane di 33 anni, battezzata col nome di Oriana Milazzo, originaria di Canicattì (AG), che conclude il percorso formativo iniziato ad Alcamo più di 10 anni fa. 

Ad accogliere il suo “Sì” per sempre come sorella povera secondo la regola di Chiara d’Assisi sarà l’abbadessa Madre Virginia Formoso, dal Ministro provinciale dei frati minori, Antonino Catalfamo, che presiederà la celebrazione eucaristica, riceverà l’anello e la benedizione solenne.

 L’ingresso di Suor Chiara Luce (Chiara come la fondatrice Chiara d’Assisi e Chiara Luce come la giovane beata ligure) tra le monache clarisse fece scalpore per la notorietà che aveva raggiunto nella sua carriera di cestista di serie A1, per aver indossato anche la maglia della nazionale e partecipato agli europei. Durante un soggiorno ad Alcamo per motivi professionali venne ospitata da una famiglia di terziari francescani, che la misero in contatto con il Monastero di Santa Chiara.  Poi nel 2013 l’ingresso per il noviziato, la professione semplice e il lungo percorso formativo e di discernimento richiesto per una scelta di vita così forte e impegnativa.

 La celebrazione sarà trasmessa in diretta sul canale youtube dei Frati Minori di Sicilia al link  https://www.youtube.com/@ofmsicilia

 Il Monastero S. Chiara è stato fondato nel 1545 da tre sorelle alcamesi di nobile famiglia: Antonina, Angela e Alberta Mompilleri, che ristrutturarono “un largo tenimento di case” di proprietà familiare e vi iniziarono la vita religiosa, ottenendo la Chiesa dei SS. Cosma e Damiano adiacente al Monastero. L’erezione canonica si fa risalire al 1547, poco prima della scoperta ad Alcamo dell’immagine di Maria SS.ma dei Miracoli (21-6-1547).  Al Monastero “S. Chiara” è legata la storia di alcuni monasteri siciliani.