Mazara del Vallo: sequestrato dai nas una tonnellata di pesce non tracciato

MAZARA DEL VALLO. I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Palermo, con il supporto dei militari della Compagnia di Mazara del Vallo, a conclusione ispezione igienico-sanitaria eseguita presso alcune attività commerciali del mazarese, hanno sequestrato quasi una tonnellata di prodotti ittici, per un valore complessivo di circa 40 mila euro, ad un’azienda operante nel settore. La merce in vendita sarebbe risultata in difformità alle norme di autocontrollo basate sui principi del sistema HACCP senza l’attuazione della tracciabilità che garantisce la sicurezza della filiera alimentare.

Oltre al sequestro i Carabinieri comminavano una sanzione di 3500 euro al legale responsabile dell’attività.