Lombardo: “Darò una mano politicamente: ma spazio ai giovani”

384

CATANIA. “Resto un uomo caratterizzato dalla propria storia e penso che ci saranno delle ripercussioni di carattere politico.

Questo processo ha deviato il corso della storia siciliana. Personalmente darò una mano politicamente: ma spazio ai giovani”. Lo ha detto l’ex presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano se fosse ‘disponibile’ per le amministrative del prossimo maggio a Catania. Due giorni fa è diventata definitiva la sua assoluzione dai reati di concorso esterno all’associazione mafiosa e reato elettorale aggravato dall’avere favorito il clan Cappello dopo che la Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso della Procura generale etnea contro la sentenza della Corte d’appello di Catania (ANSA).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Prefetto sospende il consigliere comunale di Petrosino arrestato per voto di scambio politico-mafioso
Articolo successivoIncendio nei locali mensa della sala convegni dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta