Corte dei Conti “boccia” bilancio Musumeci e secondo il centrodestra la colpa è del PD

854

Sicilia. Catanzaro: Corte dei Conti “boccia” bilancio Musumeci e secondo il centrodestra la colpa è del PD… uno scaricabarile che lascia senza parole

“Si rimane senza parole nel leggere le dichiarazioni di autorevoli esponenti del centrodestra, da Forza Italia a Fratelli d’Italia, i quali dopo la ‘bocciatura’ da parte della Corte dei Conti del rendiconto del bilancio 2020 varato dal governo Musumeci, arrivano a sostenere che la colpa sarebbe del governo Crocetta e del Pd. Comprendo l’imbarazzo ed il tentativo di arrampicarsi sugli specchi dopo che i giudici contabili hanno messo nero su bianco i loro disastri finanziari, ma questo scaricabarile è davvero inaccettabile”. Lo dice Michele Catanzaro, capogruppo del Pd all’Ars, in merito alle dichiarazioni di Stefano Pellegrino (Fi) e Giorgio Assenza (Fdi).

“Oltretutto – aggiunge Catanzaro – la Corte dei Conti ha anche sollevato la questione di legittimità sulla decisione, anche questa presa dal governo Musumeci, di spalmare il disavanzo di oltre 2 miliardi di euro in dieci anni invece che in tre. Una scelta, questa, figlia della ‘finanza creativa’ del centrodestra: una finzione contabile che qualcuno ha anche utilizzato in campagna elettorale, illudendo i siciliani di avere a disposizione risorse che invece non c’erano”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteVulcano Stromboli riprende attività, densa nube di fumo
Articolo successivoCorruzione ai vertici dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Siracusa: due arresti e tre misure interdittive