Annullata la nomina di Antonio Balsamo come Presidente del Tribunale di Palermo

280

PALERMO. Antonio Balsamo non ha i requisiti richiesti per ricoprire la posizione di presidente del Tribunale di Palermo. In sintesi, è questo il motivo per cui il tribunale amministrativo del Lazio ha accolto il ricorso presentato da un altro dei candidati al ruolo, il gip Piergiorgio Morosini.

All’inizio del 2021 la quinta commissione del Csm vagliò tutte le candidature (oltre a Balsamo e Morosini parteciparono Angela Tardio e Angelo Giorgianni) indicando due proposte: quella dell’attuale presidente con tre preferenze e quella di Morosini con due preferenze. Nella seduta del plenum del 7 luglio 2021 venne accolta la proposta Balsamo. Immediato scattò il ricorso dello sconfitto che ha portato all’annullamento della delibera del Csm. Sulla vicenda Morosini non commenta. Anche perché la vicenda è solo al primo atto. Si attende infatti il ricorso al Consiglio di Stato del presidente Antonio Balsamo. “Farò ricorso al Consiglio di Stato contro l’annullamento del Tar del Lazio della mia nomina. Nel frattempo, continuerò a lavorare serenamente e a fare il mio dovere”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDiritto di cronaca e Procure, anche Giulietti in campo a Venezia e i sindacati di Emilia, Trentino e Friuli. Appello ai direttori
Articolo successivoScoperta un’ evasione fiscale di oltre 12 milioni di euro a Calatanissetta