Arrestato un giovane a Marsala con 57 dosi di droga, nella sua abitazione anche una bicicletta rubata

454

I Carabinieri di Marsala hanno arrestato un giovane di ventise anni, di origini straniere, per l’ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. In particolare, i militari, nel corso di un controllo presso il Centro di Accoglienza Straordinario per stranieri di Marsala, hanno rinvenuto circa 40 gr di sostanza stupefacente del tipo hashish, già suddivisa in 57 dosi, nella disponibilità del 26enne.

Sulla base di quanto accertato, essendo emersi gravi indizi di colpevolezza in merito all’ipotesi di reato contestata, i Carabinieri hanno dichiarato l’uomo in stato di arresto.

Lo stesso, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Marsala, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di convalida.

Il competente Giudice per le Indagini Preliminari, concordando con gli esiti investigativi esposti dai Carabinieri, ha condannato l’uomo con rito abbreviato a due mesi e venti giorni di carcere, pena sospesa.

Nello stesso contesto operativo, i Carabinieri hanno rinvenuto anche una bicicletta da donna, di cui era stato denunciato il furto pochi giorni prima. La stessa è stata sequestrata a carico di ignoti e prontamente restituita alla legittima proprietaria.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRecuperato a Levanzo un nuovo rostro in bronzo della battaglia delle Egadi appartenente ad una nave romana
Articolo successivoCovid, in Sicilia al via da domani le dosi booster dei vaccini bivalenti