Di Paola (M5s) attacca ancora il PD

353

Di Paola: (M5S): “Barbagallo mistifica la realtà per coprire i suoi fallimenti”

Continuano gli attacchi del pentastellato candidato alla Presidenza della Regione Siciliana Nuccio Di Paola. Dopo aver voltato le spalle a poche ore della chiusura delle liste alla coalzione PD e CentoPassi non sono mai terminate gli attacchi da parte del M5s al segretario del PD Barbagallo.

“Comprendiamo lo stato d’animo di Barbagallo, cui bruciano ancora le ferite del flop del disastroso evento con Letta e Chinnici, praticamente snobbato dalla cittadinanza, ma non è certo mistificando la realtà che riuscirà a risollevare le sorti di un partito che parecchi ed eloquenti segnali danno in caduta libera. Il soggetto di cui parla il segretario del Pd non solo non è più da anni un attivista del Movimento, ma all’epoca della candidatura aveva casellario giudiziale e dei carichi pendenti immacolati. Certificati che da sempre, a differenza di tanti altri partiti, noi chiediamo agli aspiranti candidati, a testimonianza che il rispetto della legalità è sempre stato per noi una bandiera. A Barbagallo consigliamo di riflettere piuttosto che cercare i riflettori in un momento in cui, forse, farebbe bene a nascondersi”. Lo afferma Nuccio Di Paola, candidato M5S alla presidenza della Regione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteI complici di “Ignazieddu”
Articolo successivoEsegue un brano dedicato ad un boss in un concerto a Camporeale: condiviso il provvedimento del Questore