+Europa a sostegno di Caterina Chinnici, oggi anche la presentazione dei candidati alla Camera e Senato

491

PALERMO. Oggi sono stati presentati i candidati alla Camera e al Senato di +Europa a Palermo. Durante l’incontro Ferrrandelli ha commentato anche le Regionali: “abbiamo profonda stima di Caterina Chinnici. Siamo pronti a mettere in campo la nostra rappresentanza al suo fianco: sono contento che stavolta il Pd, al contrario di quanto successo alle Comunali di Palermo abbia deciso di dialogare con noi”.

Per +Europa la rottura del PD con il Movimento 5 Stelle ha reso possibile l’accordo. +Europa aveva deciso di restare fuori dalle primarie di centrosinistra e di non presentare il simbolo. Le vicende degli ultimi giorni hanno cambiato le cose: “Adesso che il M5s ha mostrato il suo volto inaffidabile – ha sottolineato Ferrandelli -, abbiamo deciso di sostenere Caterina Chinnici”.

“È una partita nella quale ci sentiamo seduti dalla parte giusta della storia, non potevamo stare a guardare. Comprendiamo che ci sono diritti da difendere, con un clima nel Paese che non ci piace affatto. La squadra di +Europa sta scendendo in pista con la migliore delle formazioni, donne e uomini che hanno storia e competenze, ma anche un legame con il territorio e, quindi, delle liste che riteniamo rappresentative e competitive“. A dichiararlo è Fabrizio Ferrandelli, presidente dell’Assemblea di +Europa durante la presentazione dei candidati alla Camera e al Senato.

Ferrandelli ha annunciato un nuovo ticket, come quello presentato durante le amministrative: “Forello guiderà la lista al Senato, mentre io guiderò la lista alla Camera nella città di Palermo, ci sarà anche la tesoriera del partito Maria Saeli che è candidata al plurinominale di Bagheria; ci sono tante anche capoliste donne a partire da Palmira Mancuso a Messina e Chiara Guglielmino a Catania“.

“A Roma servirà un gruppo dirigente che difenda Palermo e i conti, con Ugo Forello non abbiamo potuto sottrarci a questa responsabilità non lasciando Palermo ma aumentando l’impegno negli organismi preposti. Ho anche l’onore – spiega Ferrandelli – di essere stato indicato al Collegio uninominale di Napoli San Carlo l’Arena. Questa è una scelta delle coalizioni ma da uomo del Sud non posso non mettermi a disposizione di tutto il gruppo dirigente“.

Senato

Sicilia 01
Forello Salvatore Quadrante Emanuela Valenti Giuseppe Bracco Monica

Sicilia 02
Viola Simona Emanuela Anna Carolina Passantino Francesco
Quadrante Emanuele Valenti Giuseppe

Camera

Sicilia 1 – 01:
Ferrandelli Fabrizio
Saeli Maria
Liotta Dario
Mastrogiovanni Tasca Alessandra

Sicilia 1 – 02:
Giorgio Federica
Liotta Dario
Mastrogiovanni Tasca Alessandra Pratillo Giovanni

Sicilia 2 – 01: Mancuso Palmira Lo Re Antonio Guglielmino Chiara

Sicilia 2- 02:
Guglielmino Chiara
Caramia Marcello Mastrogiovanni Tasca Alessandra Brancateli Giuseppe

Sicilia 2 – 03:
Liotta Dario
Mastrogiovanni Tasca Alessandra Brancateli Giuseppe
Guglielmino Chiara

BIO CANDIDATI: SENATO:

Salvatore Ugo Forello, 46 anni, padre di due bambini di 9 e 10 anni. Avvocato Cassazionista, specializzato nella tutela delle persone offese da reato. Fondatore, nel 2004, del Comitato Addiopizzo; dal 2008 al 2010 membro del Comitato Nazionale di solidarietà delle vittime del racket e dell’usura; oggi responsabile legale dello Sportello di Solidarietà di Palermo; Consigliere Comunale e componente della I Commissione Bilancio e Patrimonio.
Manuela Quadrante, 42 anni. Docente di musica e sostegno nella scuola secondaria, già consigliere comunale nella sua città, Monreale, oggi portavoce regionale di Più Europa Sicilia e componente dell’assemblea nazionale.

Giuseppe Valenti nato a Palermo nel 1955. Medico, ginecologo esperto in medicina della riproduzione. Esercita la propria professione tra la Sicilia e la Toscana. Componente dell’assemblea nazionale di + Europa, responsabile del tavolo nazionale sulla salute e coordinatore del circolo + Europa Palermo città metropolitana.

Monica Bracco, 45 anni, laureata in economia e commercio all’Università di Palermo è consulente economico/amministrativa per diverse società di IT e comunicazione, nonché Ad di società di servizi. È stata assessore al bilancio tributi e contenziosi ed è componente della direzione nazionale e dell’Assemblea di Più Europa.

Francesco Passantino, 51 anni. Dalla fortuna di nascere in periferia fin da subito mi sono impegnato nel sociale a fianco dei giovani, dei bisogni e per i diritti della cittadinanza. Un percorso professionale che, con tenacia e sacrificio, è partito da operatore domiciliare ad amministratore di un grande consorzio regionale di cooperative sociali. La difesa dei diritti, in primis, come scelta di vita, con libertà di coscienza e mai con libertà di disinteresse.

CAMERA:

Fabrizio Ferrandelli, 41 anni padre di Bruna e Aurelia. Lavora dal 2004 all’ufficio coordinamento della rete territoriale della Banca Sant’Angelo. Consigliere Comunale, Componente Assemblea Nazionale ANCI, Presidente dell’assemblea nazionale di + Europa.

Maria Saeli, 34 anni bagherese. Gestisce una piccola azienda agricola. Laureata in storia dell’arte, sta per conseguire la seconda laurea in Giurisprudenza. È il tesoriere nazionale di +Europa.

Dario Liotta, 52 anni, sposato con Monica e papà di Alice e Carlotta, in Banca Popolare Sant’Angelo dal 1991, ad oggi funzionario della rete territoriale. Componente del coordinamento regionale di + Europa.

Alessandra Tasca, 31 anni, madre di Alberto. Tirocinante di scienze infermieristiche. Da sempre impegnata nel sociale, promotrice di iniziative a supporto della sostenibilità ambientale per tradizione familiare, gestisce parte del loro patrimonio immobiliare.

Palmira Mancuso, giornalista ed insegnante. Ha fondato a Messina il quotidiano indipendente online messinaora.it Radicale ed attivista dell’associazione Coscioni è membro di direzione di Più Europa.
Antonio Lo Re, 27 anni, laureato in Ingegneria Informatica e delle telecomunicazioni e scrittore nel tempo libero. Con Più Europa porta avanti i valori Europei di libertà e giustizia.

Chiara Guglielmino, 33 anni. Impiegata amministrativa in una società di costruzioni. Da sempre attiva nel mondo del sociale e della politica. Il suo impegno inizia con il volontariato e continua nelle istituzioni locali. Consigliere comunale di Zafferana Etnea, membro dello staff della Consigliera di Parità della Regione Siciliana, esperto del sindaco di Linguaglossa per la promozione e valorizzazione del turismo e manifestazioni culturali.Componente della Direzione Nazionale di +Europa e portavoce regionale del partito.

Marcello Carammia, 46 anni, padre di Adele. Docente di Scienza politica all’Università di Catania. Tra il 2015 e il 2019 è stato funzionario della Agenzia UE per l’Asilo, di cui ha diretto il programma di ricerca.

Federica Giorgio, 37 attivista politica, laureata in Economia e Direzione Aziendale. Collaboratore amministrativo presso l’Asp di Caltanissetta. Ha maturato esperienze lavorative e formative all’estero tornando però sempre nella sua terra che ama e che tenacemente ha deciso di non lasciare.

Giuseppe Brancatelli, 64 anni, ingegnere, presidente associazione BisTer – Cannabis Terapeutica – Catania.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMaxi confisca al ddefunto imprenditore empedoclino Giuseppe Burgio
Articolo successivoIl mare delle Egadi restituisce nuovi tesori: recuperate dai fondali 26 monete romane, puniche ed ellenistiche