Catamarano si capovolge ed equipaggio in acqua a Porto Palo di Menfi: soccorsi dalla Guardia Costiera

672

MENFI. È accaduto ieri pomeriggio, al largo di Porto Palo di Menfi: la Guardia Costiera presta soccorso alle due persone finite in acqua dopo che l’imbarcazione era stata spinta dal vento e dal moto ondoso che ha caratterizzato gli ultimi giorni.

Allertata dalla moglie di uno dei due occupanti, la Guardia Costiera di Mazara del Vallo ha coordinato il soccorso con l’impiego della motovedetta SAR CP 850 e il supporto del personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sciacca, prontamente intervenuto con il gommone B137.

Sul posto è giunta in un primo momento una unità da diporto della Associazione sportiva dilettantistica Step-Touch recuperando i due membri dell’equipaggio che, non riuscendo a raddrizzare l’imbarcazione, si erano arrampicati sullo scafo in attesa dei soccorsi.

All’arrivo dei mezzi della Guardia Costiera, le due persone erano in buone condizioni di salute. Sono stati aiutati a rimettere in assetto di navigazione il catamarano, che ha poi ripreso a navigare diretto in porto, scortato dai mezzi della Guardia Costiera.

In considerazione del progressivo peggioramento delle condizioni meteomarine, il tempestivo intervento dei soccorsi ha scongiurato conseguenze più gravi, lasciando che per i due malcapitati resti solo una piccola disavventura.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIntensificati i controlli sulle navi passeggeri dirette alle Egadi e a Pantelleria
Articolo successivoIl M5s rompe con il PD alle regionali in Sicilia e scarica Caterina Chinnici