Sicilia: dimissioni Musumeci per election day? Ipotesi studio

625

Al momento sei finestre, quattro a ottobre e due a novembre

Preparativi dei seggi per le votazioni del referendum costituzionale, Torino, 11 giugno 2022 ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

PALERMO. Election day per accorpare le regionali in Sicilia con le politiche il 2 ottobre. Al momento è solo una ipotesi, sulla quale, spiegano all’ANSA fonti del governo regionale, “si sta ragionando”. Nessuna decisione presa, comunque. Anche perché il quadro politico, soprattutto nel centrodestra, è ancora fluido. L’idea di mantenere unita la coalizione è condivisa da tutti i partiti, il problema rimane uno: “Musumeci sì-Musumeci no”.
Legge alla mano, e senza dimissioni anticipate del governatore, in Sicilia ci sono 6 finestre: le quattro domeniche prima del 5 novembre (quando si votò cinque anni fa) e le due successive.
Dunque, al momento queste sono le date delle possibili elezioni regionali: 9 ottobre, 15 ottobre, 23 ottobre, 30 ottobre, 6 e 13 novembre (ANSA).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePicchetto d’onore per la carabiniera e la sua sposa
Articolo successivoOggi la manifestazione ad Alcamo in occasione del 79° anniversario dell’arrivo delle truppe americane