Atto vandalico alla sede della Uil Sicilia. Macaddino: Solidarietà al gruppo dirigente regionale

803

Macaddino (Uil Trapani): “Atto vile che non fermerà la nostra azione a tutela delle persone”

Il segretario generale Tommaso Macaddino, a nome di tutto il gruppo dirigente della Uil di Trapani, condanna fermamente il vile atto vandalico perpetrato ai danni dell’edificio che a Palermo ospita gli uffici della Uil Sicilia, i cui muri sono stati imbrattati con scritte offensive.

“Alla segretaria generale della Uil Sicilia e Area vasta Luisella Lionti, e al gruppo dirigente, la nostra vicinanza e solidarietà – afferma Macaddino -. Un gesto che dimostra ignoranza da parte di chi lo ha compiuto e che nella sua viltà non farà compiere alla Uil nemmeno un passo indietro nella sua azione quotidiana di difesa dei lavoratori, dei pensionati e di chi è in cerca di occupazione. Uomini e donne in questo sindacato, con dedizione e orgoglio si impegnano con costanza nella tutela dei diritti delle persone. E continueranno a farlo senza timore alcuno”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSabato il rimpatrio del bimbo morto e della famiglia palermitana dall’Egitto
Articolo successivoDiga Trinità: riunione in prefettura per la campagna irrigua