Bimba scomparsa: “Denunciato il rapimento”, le indagini

2326

La procura di Catania coordina l’inchiesta dei carabinieri

TREMESTIERI ETNEO. Una bimba di 5 anni, Elena Del Pozzo, è scomparsa a Tremestieri etneo. Precisamente nella frazione di “Piano Tremestieri”. In via Piave i carabinieri hanno svolto alcuni rilievi scientifici su una vettura ‘sospetta’. La piccola, residente a Mascalucia, sarebbe stata prelevata intorno alle 15 da alcune persone armate e con il volto travisato che erano a bordo dell’auto ora in mano agli investigatori. La piccola quando è stata presa con la forza era con la madre, che ha sporto denuncia immediata ai militari. Tutto si basa sul suo racconto.

L’ipotesi del sequestro è stata confermata dalla Procura di Catania guidata da Carmelo Zuccaro, che sta coordinando le indagini con il massimo riserbo. L’inchiesta si muove su diverse direttrici, ma si stanno accertando alcune dinamiche familiari. Al momento si esclude un’azione criminale finalizzata a un riscatto. Il procuratore è stato chiaro: “Né l’ufficio né i carabinieri del comando provinciale e della Tenenza di Mascalucia, che indagano, daranno al momento ulteriori informazioni”.

Sui social è stata caricata la foto della piccola Elena allo scopo di poter dare una mano alle ricerche. Nella speranza che possano arrivare segnalazioni agli investigatori. “La notizia è sconvolgente, da padre ho i brividi ! Che sia un presunto regolamento di conti, o screzi in famiglia, si tratta di una creatura innocente”, così commenta Francesco D’Urso Somma, già candidato a sindaco di Mascalucia. Anche la mamma di una compagnetta di scuola di Elena ha condiviso la foto e chiede aiuto per poterla ritrovare. “Per favore condividete e pregate per lei e per la sua famiglia”, scrive sui social. Elena compirà 5 anni il prossimo 12 luglio.

Fonte livesicilia

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMuore annegato a Tre Fontane: forse un malore
Articolo successivoPetrosino. Eletto primo cittadino Giacomo Anastasi