Si allarga la rete di cardioprotezione a Buseto Palizzolo

356

BUSETO PALIZZOLO. Nella mattinata di venerdì 10 giugno l’A.V.I.S. (Associazione Volontari Italiani del Sangue) ha donato alla comunità busetana, nell’ambito delle attività connesse ai festeggiamenti del 25° anno di costituzione della Comunale Avis di Valderice, un nuovo defibrillatore che si aggiunge a quelli già esistenti nel territorio (Piazza Principe Umberto, Via Toselli e “Ristorante Peppe e Nino”).

Il nuovo dispositivo con una propria teca, consegnato da una nutrita rappresentanza dell’Avis valdericina con a capo il presidente Girolamo Castiglione, è stato installato nella frazione di Bruca, nella piazza del villaggio, alla presenza del sindaco Roberto Maiorana, dell’assessore Francesco Lombardo e della consigliera Lea Internicola.
Successivamente presso i locali comunali si è tenuto un corso di formazione abilitante all’uso del dispositivo, a cui hanno partecipato anche alcuni cittadini residenti nella frazione di Bruca, fornendo loro così le opportune conoscenze per poter intervenire efficacemente in caso di emergenza.
L’Amministrazione Comunale ringrazia l’A.V.I.S. per il gesto che contribuisce a porre al centro dell’attenzione la vita umana e la necessità di preservarla e proteggerla, fornendo un supporto tecnologico che in caso di necessità può davvero fare la differenza fra la vita e la morte.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRitrovato un fucile e delle cartucce rubate in Sardegna nell’86 a Misiliscemi
Articolo successivoSalgono i contagi in Sicilia