Vaiolo scimmie: due casi sospetti in Sicilia

2549

Tamponi inviati a ospedale Spallanzani Roma

Vaiolo delle scimmie.
Ad oggi sono almeno 8 i Paesi europei che hanno registrato casi di vaiolo delle scimmie negli ultimi giorni. Lo riferisce l’Oms precisando che si tratta di Belgio, Francia, Germania, Italia, Portogallo, Spagna, Svezia e Regno Unito. Al di là dei Paesi dove il virus è endemico, casi recenti sono stati riportati anche in Australia, Canada e Stati Uniti.
ANSA/NAZIONI UNITE
+++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO’ ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L’AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA+++

In Sicilia da qualche giorno è ricoverato al Policlinico di Palermo un uomo su cui si stanno facendo analisi per verificare se abbia il vaiolo delle scimmie.Il tampone per le analisi è stato inviato al laboratorio di virologia dell’ospedale Spallanzani di Roma.

Un altro uomo che si trovava a Canicattì (Agrigento) ospite di un centro di accoglienza per migranti sta per essere portato al Policlinico di Palermo sempre perchè sospettato di avere il vaiolo delle scimmie. Anche su di lui saranno prelevati i campioni e inviati all’ospedale Spallanzani. Lo confermano fonti dell’assessorato regionale alla Salute.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArrestati due uomini a Trapani dalla polizia
Articolo successivoMafia: commissione parlamentare in missione a Trapani