Da lunedì 23 maggio comincia la raccolta comunale porta a porta ad Alcamo Marina

1558

ALCAMO. A partire da lunedì 23 maggio e fino ai primi di Ottobre, inizierà il “porta a porta” della raccolta dei rifiuti ad Alcamo Marina; il servizio, a cura della Roma Costruzioni, è rivolto a tutti, residenti e non.

Dichiara l’assessore alle politiche e servizi ambientali Alberto Donato “abbiamo stabilito che il porta a porta ad Alcamo Marina inizi a maggio permettendo ai cittadini che, già in queste settimane cominciano a trasferirsi ad Alcamo Marina, di poter fruire del servizio; anche la località balneare è divisa nelle due zone verde e azzurra, quindi saranno rispettati i consueti turni giornalieri.

Continua l’Assessore “intanto la pulizia di Alcamo Marina è stata completata, mentre è in corso quella dell’arenile e la rimozione delle canne. Auspichiamo, confidando sulla collaborazione e sul senso civico di ognuno, che Alcamo Marina possa mantenersi sempre pulita ed accogliente, il rispetto e il decoro dell’ambiente dipendono da tutti. ”. 

Inoltre si ricorda che, sempre ad Alcamo Marina, nei fine settimana continua la raccolta degli sfalci e degli ingombranti; gli operatori della Roma Costruzioni saranno a disposizione di chi vorrà conferire sfalci e potature e rifiuti ingombranti (per esempio divani, poltrone, materassi, trolley, valigie e reti da letto che presentino elementi in legno e in ferro insieme. NO elettrodomestici, NO lavandini, NO sfabbricidi, NO rifiuti esclusivamente in legno ed esclusivamente in ferro) fino ad esaurimento della capienza dei cassoni.

Calendario:

Sabato 21 maggio: Via del Mare (SS. 187, presso lo slargo, di fronte ultimo passaggio a livello) dalle 7:00 alle 18:00 ci saranno due cassoni, uno per sfalci e potature, l’altro per gli ingombranti.

Domenica 22 maggio: viale Calatubo (zona Aleccia), dalle 7:00 alle 18:00 ci saranno due  cassoni, uno per sfalci e potature e uno per gli ingombranti.

Confidando nella collaborazione dell’utenza, si ricorda che è possibile conferire soltanto sfalci e potature e ingombranti (come quelli citati sopra) e si invita a conferirli in modeste quantità, così da permettere anche ad altri di poter fruire del servizio. Sono escluse le altre tipologie di rifiuti.

Infine, si raccomanda di NON UTILIZZARE I SACCHETTI NERI per la raccolta dei rifiuti.

perché non sono accettati dagli impianti di destinazione finale. I controlli da parte della Polizia Municipale sono costanti, con interventi mirati contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti per mantenere il territorio pulito accogliente e decoroso.

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDal 23 al 29 maggio torna a San Vito Lo Capo il Festival Internazionale degli aquiloni
Articolo successivoTurismo: il Quotidiano “La Sicilia” propone il brand “Belìce”