A rischio i voli dalla Sicilia a Pantelleria per imminente scadenza. Vicesindaco Caldo: “Ancora un silenzio assordante”.

828

PANTELLERIA. Diventa sempre più una possibilità quella di non avere per l’imminente stagione estiva un collegamento aereo diretto dalla Sicilia a Pantelleria.

La compagnia che fino ad oggi ha effettuato il servizio vedrà scadere la propria aggiudicazione il 30 giugno prossimo e, fino ad oggi, nulla si è mosso per la pubblicazione di un nuovo bando che possa consentire la continuità territoriale tra la Sicilia e le isole minori di Lampedusa e Pantelleria.

“A meno di due settimane dalla scadenza del servizio aereo di continuità territoriale ancora non vi è un segnale concreto per addivenire ad una soluzione – si legge in una nota a firma del vicesindaco di Pantelleria, Maurizio Caldo -.

“Ad oggi né la Regione Siciliana né il Ministero dei Trasporti hanno comunicato ufficialmente le loro intenzioni riguardo le richieste avanzate dalla DAT per garantire il prosieguo del servizio.”

“Ogni giorno che passa è un costo per la nostra comunità in termini di perdita di flussi turistici, ma soprattutto un gravissimo disagio inferto alla popolazione residente.”

“Sollecitiamo ancora una volta i due Enti preposti – conclude Caldo-, per il tramite dell’ENAC, a risolvere al più presto questa situazione diventata ormai intollerabile.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteI Carabinieri arrestano un 33enne a Castelvetrano con l’accusa di estorsione
Articolo successivoDal 23 al 29 maggio torna a San Vito Lo Capo il Festival Internazionale degli aquiloni
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.