Vincenzo Sciortino, Presidente dell’IACP di Trapani, replica al Sindaco di Pantelleria, Vincenzo Campo

497
Avv. Vincenzo Sciortino – Presidente IACP Trapani

Arriva oggi la replica del presidente dell’Iacp di Trapani, avv. Vincenzo Scontrino, in merito alla dichiarazione diffusa nella giornata di ieri dal sindaco di Pantelleria, che ha lamentato il disinteresse dell’Iacp relativamente al proprio patrimonio:

“Dopo due anni di presidenza – si legge nella nota di Scontrino -, accolgo con favore la notizia che Pantelleria ha un sindaco! In questi due anni ho sentito e collaborato con tutti i sindaci della provincia, di qualunque colore politico, e abbiamo approntato decine di progetti. Servire alla stampa notizie false per cui il Comune di Pantelleria ha presentato dei progetti su immobili IACP non darà un miglior servizio alla comunità. Il Comune ha in realtà presentato un progetto su propri alloggi, cosa su cui lo IACP non ha alcuna competenza, a meno di un invito da parte dell’ente proprietario, che non abbiamo però registrato. E laddove non se ne fosse accorto, ricordo al sindaco che solo lo scorso anno lo IACP ha rigenerato alcune palazzine con un importante intervento di riqualificazione urbana. Tutto questo senza alcun clamore mediatico e senza che da parte dell’amministrazione si sia levata alcuna voce, anche per un semplice ringraziamento, che tuttavia non è dovuto e a cui non teniamo. Ma se rilasciare la lingua per esprimere un pensiero nobile è esercizio difficile, altrettanto sappiamo che spesso si ricerca la polemica vuota e gratuita per ammantare un’attività che in realtà è solo ordinaria amministrazione al servizio della collettività. Spero comunque che quei progetti comunali trovino adeguato riscontro finanziario nel PNRR, Pantelleria ha bisogno di risultati, non di chiacchiere”.

Dott. Vincenzo Campo – Sindaco Pantelleria

Continua la nota “Si precisa inoltre. Tra Gennaio e Marzo 2021 sono stati avviati lavori di manutenzione straordinaria nelle seguenti palazzine: Via del Mercato 22/24, Rione San Giacomo 29, 31, 33, 72, 74 e 76 per una spesa complessiva di 1 milione 118 mila euro, tratta da finanziamenti concessi dall’Assessorato Regionale per le Infrastrutture. I lavori sono stati conclusi tra aprile e giugno 2021. Si allegano le foto delle palazzine a lavori conclusi, considerato anche che qualche testata giornalistica on line ha pubblicato le foto delle stesse palazzine quando ancora versavano in condizioni tecniche critiche.
Non meno rilevante è stato l’intervento condotto nel 2019 per la manutenzione straordinaria della rete fognante a servizio delle palazzine 60/62/64/66 – Con fondi ex Gescal – per circa 40 mila euro.”

“Relativamente poi al fatto lamentato ancora dal sindaco di Pantelleria che l’Iacp non ha attivato progettazioni su propri immobili accedendo ai finanziamenti PNRR si fa presente che al fine di ottenere i fondi, l’ente ha presentato progetti per edifici di intera proprietà dell’Ente, cioè in edifici costituiti da alloggi in locazione. A Pantelleria non vi sono edifici con queste caratteristiche, in quanto si tratta di edifici all’interno dei quali vi sono abitazioni riscattate dagli assegnatari ai quali l’Iacp ha ceduto quindi la proprietà.”