Forgione incontra il commissario del Libero Consorzio Comunale di Trapani Cerami

309

Il sindaco Forgione: «La rifunzionalizzazione della galleria, il ripristino del manto della strada provinciale e l’illuminazione alcuni dei temi affronti»

Il sindaco del Comune di Favignana – Isole Egadi Francesco Forgione, insieme all’assessore Pietro Savona, hanno incontrato il commissario del Libero Consorzio Comunale di Trapani Raimondo Cerami, il segretario generale Giuseppe Scalisi e la dirigente Patrizia Murana, per affrontare una serie di criticità presenti alle Egadi.

«Abbiamo posto una serie di questioni – ha dichiarato il primo cittadino – vecchie e nuove che vedono il Consorzio interessato quale ente proprietario o gestore, prima tra tutte, quelle legate alla rifunzionalizzazione della galleria di Favignana, oggi aperta al traffico in modo alternato poiché priva di tutti i sistemi di sicurezza previsti dalla legge. Abbiamo chiesto la possibilità di individuare una soluzione efficace e alternativa, al fine di evitare il verificarsi di lunghe attese da parte dei cittadini e turisti che hanno necessità di raggiungere l’altra parte dell’isola. Altri temi affrontati, a cui il commissario ha dato rassicurazioni, hanno riguardato la discerbatura delle strade provinciali, la copertura delle buche e la sistemazione del manto stradale. Un intervento si rende necessario per l’illuminazione per quanto di competenza della Provincia».

A margine della riunione, il commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Trapani si è reso disponibile ad incontrare, insieme al sindaco Forgione, i vertici del comando dei VVFF per individuare soluzioni per la riapertura della galleria e, comunque, nell’immediato, a collocare semafori fissi e con tempi più confacenti al bisogno, con un sistema di videosorveglianza collegato con la Polizia Municipale.

In merito alla proposta di cessione delle strade provinciali al Comune, il sindaco si è riservato di verificarne la fattibilità in un prossimo incontro.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa battaglia per Casa Felicia ha un sapore diverso questo 9 maggio. Ricordando Peppino Impastato
Articolo successivoMafia: corteo a Terrasini in ricordo di Peppino Impastato