Favignana, commemorazione in ricordo delle 101 vittime del bombardamento del 6 maggio 1943

365

«La nostra Costituzione ripudia la guerra e, oggi, vogliamo ricordare le 101 vittime del bombardamento del 6 maggio 1943. Bambini, donne e uomini uccisi da un attacco aereo e mitragliati. Quest’anno in modo particolare, il ricordo di questa giornata deve lanciare un messaggio forte, un messaggio di pace: mai più guerre».
Con questa parole il vicesindaco Vito Vaccaro ha voluto ricordare i suoi concittadini che persero la vita a causa delle bombe cadute a Favignana 79 anni fa. Insieme alla presidente del Consiglio comunale Emanuela Serra, alla presenza delle autorità civili e militari, e con la partecipazione della comunità egadina il vicesindaco ha deposto una corona d’alloro ai piedi della lapide.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani. Carabinieri e Polizia arrestano il presunto autore dell’omicidio di Salvatore Martino
Articolo successivoOddo: “Non si può più chiamare emergenza incendi. E’ ben altro”