La scomparsa di un galantuomo

3300

Marsala: è morto l’ex deputato Egidio Alagna. Aveva 87 anni

E’ morto a Marsala, all’età di 87 anni, l’ex deputato nazionale socialista Egidio Alagna. Venne eletto alla Camera dei deputati nel 1983 e nel 1987. La prima volta con 48.947 voti di preferenza, la seconda con 58.910 voti. Nella IX Legislatura ha fatto parte della commissione Giustizia della Camera. E dal febbraio 1984, Alagna è stato presidente della Commissione parlamentare di Vigilanza sulla Cassa Depositi e Prestiti e sugli Istituti di Previdenza. Nella X Legislatura è stato vice presidente della commissione Giustizia. Avvocato penalista, era stato anche consigliere comunale (dal 1970) e diverse volte sindaco di Marsala. Anche il padre, Edoardo, fu sindaco della città. Appresa la notizia della morte dell’On. Egidio Alagna, il sindaco Massimo Grillo ha espresso il proprio cordoglio. “Con Egidio Alagna scompare uno degli uomini politici più importanti che ha caratterizzato con il suo operato la vita pubblica della nostra Città negli anni ‘70 – ‘90 prima come Sindaco e successivamente come deputato nazionale- sottolinea il sindaco Massimo Grillo. Di lui si ricordano le indubbie capacità professionali di Principe del Foro e di grande oratore. A nome della Città, della Giunta Comunale e mio personale, esprimo i sensi del più profondo cordoglio ai familiari tutti”. Sento il dovere in questo momento di grande tristezza, che coinvolge anche la mia famiglia, di esprimere la mia vicinanza e il mio più sentito affetto nei confronti della moglie Maria, dei figli Edoardo e Monica e dei parenti tutti”. La scomparsa dell’autorevole esponente del Psi siciliano e nazionale è quella di un autentico galantuomo e di uomo politico legato fortemente alla sua terra. Ma anche di un vero e proprio principe del foro, fortemente innamorato dei valori della giustizia. Innumerevoli i suoi interventi in questo campo, sopratutto quando fu parlamentare nazionale. La storia di Egidio Alagna è ricca di autentici principi di libertà e democrazia, le sue battaglie a favore degli agricoltori e a difesa della tradizione vitivinicola marsalese, contro le forme di sfruttamento e sofisticazione. Alagna non divise mai la sua vita tra quella personale, quella giudiziaria e quella politica, ma mantenne sempre aspetti che oggi sono da definire, guardando al presente, di rara coerenza. La redazione di Alqamah esprime vicinanza e cordoglio alla vedova, signora Maria e ai figli Edoardo e Monica.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOperazione “Verum et Oleum” olio extravergine d’oliva: oltre 2,3 milioni di litri irregolari
Articolo successivoDeceduto Sebastiano Luppino, per tanti anni Dirigente al Comune di Alcamo
Rino Giacalone
Rino Giacalone, direttore responsabile e cronista di periferia. Vive nel capoluogo trapanese sin dalla sua nascita. Penna instancabile al servizio del territorio e alla ricerca della verità.