Dimesso da pronto soccorso, 17enne muore poche ore dopo

2605

Procura Catania apre inchiesta, indagato medico del Policlinico

 Policlinico Catania ANSA

CATANIA. La Procura di Catania ha aperto un’inchiesta sulla morte di un 17enne nel Policlinico universitario dove era stato dimesso poche ore prima dal pronto soccorso con la diagnosi di colica renale.

Il decesso è avvenuto, il 14 marzo, nella sala operatoria dove era in corso un’intervento per una dissezione aortica.

La sera prima il diciassettenne era stato al pronto soccorso dello stesso Policlinico per violenti dolori al fianco che sono stati diagnosticati come colica renale. Dopo una terapia medica è stato dimesso. Ma poche ore dopo i familiari l’hanno dovuto riportare al Policlinico dove è morto.
L’inchiesta è stata avviata dopo la denuncia dei genitori del ragazzo, che sono assistiti dall’avvocato Walter Rapisarda. La Procura ha già disposto l’autopsia, che sarà eseguita nel pomeriggio, e indagato, come atto dovuto per compiere l’accertamento irripetibile, il medico che era di turno al pronto soccorso del Policlinico. (ANSA).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCovid: in Sicilia 5495 i nuovi positivi, 18 i morti
Articolo successivoFinisce in carcere storica spacciatrice di Sappusi