Sequestro di alimenti presso un’azienda conserviera di Trapani

907

TRAPANI. Lo scorso 9 marzo, in Trapani, i Carabinieri del NAS di Palermo, con il supporto del personale del locale Dipartimento di Prevenzione Veterinario dell’ASP, a conclusione di una verifica igienico-sanitaria presso una azienda conserviera di prodotti ittici procedevano al sequestro penale di Kg. 143 di prodotti ittici in cattivo stato di conservazione, conservati a temperatura ambiente nonché di confezioni su cui erano apposte etichette riportanti un marchio “CE” inesistente e sulle quali risultava modificata la data di scadenza dei prodotti.

Nel corso della medesima verifica i militari:

– rinvenivano nella citata struttura anche Kg.1.125 di legumi e frutta secca privi della documentazione circa la provenienza;

– rilevavano che il locale adibito al sezionamento ed alla lavorazione dei prodotti ittici presentava carenze igienico-sanitarie; e procedevano al sequestro amministrativo dei vegetali nonché del suddetto locale.

A seguito delle violazioni riscontrate il titolare è stato segnalato, per le valutazioni del caso, alla Procura della Repubblica di Trapani ed alle competenti Autorità Amministrative.

Permane su tutto il territorio comunale il divieto di utilizzare sacchi neri per il conferimento dei rifiuti.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSicilia. Raccolta differenziata, premi a 167 Comuni virtuosi
Articolo successivoTrapani. 36enne denunciato dalla convivente