Due giorni di sciopero per gli assistenti all’autonomia e alla comunicazione degli alunni con disabilità, da due mesi senza stipendio

367

Due giorni di sciopero per gli assistenti all’autonomia e alla comunicazione degli alunni con disabilità, da due mesi senza stipendio

Trapani. Da ieri e per l’intera giornata di oggi gli assistenti all’autonomia e alla comunicazione degli alunni con disabilità incrociano le braccia contro il mancato pagamento degli stipendi dei mesi di gennaio e febbraio a cui, tra qualche giorno, si aggiungerà anche la mensilità di marzo.

A proclamare lo sciopero dei dipendenti della Società Cooperativa Azione Sociale Arl Onlus è, ancora una volta, la Filcams Cgil di Trapani che denuncia “la continua violazione del diritto contrattuale alla puntuale retribuzione” da parte della Società cooperativa al personale Asacom, gli assistenti per l’apprendimento degli alunni con disabilità, che lavorano in sinergia con gli insegnanti.

Le due giornate di sciopero, a cui hanno aderito oltre il 70 per cento dei dipendenti, fanno seguito alla protesta, proclamata il mese scorso dalla Filcams sempre contro la mancata puntualità del pagamento delle retribuzioni.

“Dopo il precedente sciopero – dice il segretario della Filcams Cgil Anselmo Gandolfo – la Cooperativa Azione sociale aveva proceduto a erogare gli stipendi, ma solamente quelli relativi ai mesi di novembre e di dicembre. Oggi ci ritroviamo nuovamente davanti alla costante violazione di uno dei fondamentali diritti contrattuali. Nonostante ciò le lavoratrici e i lavoratori continuano a svolgere regolarmente la loro attività mostrando serietà e professionalità”.

La Filcams Cgil ha annunciato ulteriori iniziative di protesta volte a tutelare i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente10eLotto, tripletta in Sicilia: vincite per oltre 56mila euro
Articolo successivoSicilia. PD: circolare Razza su proroga precari Covid è maionese impazzita